Napoli: ragazzo di 17 anni ucciso da carabiniere; folla distrugge auto Polizia

92
0
CONDIVIDI

Napoli- Un giovane è rimasto ucciso da un colpo d’arma da fuoco esploso da un militare dell’Arma dopo un inseguimento. La vittima, Davide Bifolco, 17 anni, era in sella ad uno scooter con altri due coetanei. I tre non si sono fermati all’Alt dei carabinieri. Controverse le circostanze che hanno portato alla tragedia. Lo sparo sarebbe partito accidentalmente, secondo quanto dichiarato dai militari. Il carabiniere, un 22enne, indagato per omicidio colposo, è stato già interrogato dai Pm. Centinaia di persone scese in strada, nel rione Traiano di Napoli, per protestare contro le Forze dell’Ordine. Distrutte auto della Polizia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS