iOS Sync: la nuova funzionalità di Google per gli utenti Apple

858
0
CONDIVIDI

Nella giornata di ieri, Google ha annunciato che rilascerà presto una nuova funzionalità, chiamata iOS Sync, con lo scopo di migliorare la gestione degli account e il controllo della sua applicazione Google su iOS. Questo strumento, che sarà integrato direttamente in Gmail su iOS, è stato creato principalmente per aiutare gli utenti del colosso di Mountain View, nell’attivazione delle applicazioni aziendali, offendo una varietà di elementi di controllo.

Google afferma che il nuovo servizio offerto, consentirà agli amministratori aziendali di poter mettere in collegamento i dispositivi di tutti i propri dipendenti, nel momento in cui questi si collegano ad un servizio di Google App, come Google Drive o Gmail. Con questo sistema, i lavoratori possono condividere documenti e file senza la necessità di spedire mail o stampare documenti cartacei. iOS Sync permette anche la condivisione della rete aziendale, creando per ogni dipendente un nome utente e password, per potersi connettere alla rete WiFi ed accedere ai contenuti interni della società. Infine, sarà possibile gestire i file e i dati della fotocamera, e di attivare un varietà di sistemi remoti:

  • Gestire Google App: impostare una politica che richiede ai dipendenti di registrare il proprio dispositivo ogni volta che questi accedono a Google App come utenti di Google Drive e Gmail;
  • Configurare la rete WiFi: distribuire le password WiFi e certificati ai lavoratori in modo che possano connettersi facilmente alle reti di fiducia;
  • Supporto per le politiche esistenti: gestire password, la crittografia dei dati, nonché le azioni da remoto come pulire un dispositivo o approvare l’attivazione di sistemi di blocco.

iOS Sync si presenta come una ottima funzionalità per facilitare le azioni di tutti i giorni, non solo in ambiente lavorativo, ma anche a livello istruttivo, infatti potrebbe risultare estremamente utili in ambito universitario, per permettere agli studenti di condividersi appunti, lezioni e slide. Ma sicuramente è solo nelle aziende che sarà sfruttato in tutte le sue potenzialità, anche se non possiamo quanto possa essere affidabile dal punto di vista della sicurezza e della privacy, visto che potrebbe essere violato da un buon hacker. iOS Sync sarà disponibile a partire dalla prossima settimana, e sarà attivabile direttamente dagli amministratori.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS