Motorla Turbo Charger: in 15 minuti, 8 ore di batteria

1152
0
CONDIVIDI

Motorola, assieme ai nuovi Moto G, Moto X e Moto 360, ha lanciato anche una nuova tecnologia riguardo alla batteria degli smartphone. In realtà la tecnologia è targata Qualcomm, in quanto legata al processore, ma gli smartphone Motorola sono i primi a goderne: in pratica grazie al Motorola Turbo Charger, i nuovi smartphone si caricheranno in 15 minuti per quanto basta a durare per otto ore continuate, quindi circa il 30 % di un uso normale.

Ancora non è chiaro come funzioni il sistema, ma con buona probabilità prevede una ricarica ad alta potenza, circa 15 watt, ovvero il triplo della ricarica standard da USB e circa il 30 % in più rispetto ai normali smartphone: secondo il sito Qualcomm ad essere stata modificato è il voltaggio del caricabatteria, ora portato a 9 Volt e 2 Ampere, quando normalmente la USB funziona a 5 Volt e 0,5/1 Ampere.

Motorola ha poi chiarito come funziona il sistema: la batteria dovrà essere a terra, completamente, e le 8 ore sono di stand-by, senza quindi aver considerato 3G e 4G: il caricabatteria apposito costerà 34,99 dollari ma non si sa ancora quando sarà commercializzato in Italia. E’ comunque stato assicurato che Motorola Turbo Charger – ovvero Quick Charge 2.0 di Qualcomm – funzionerà con tutti i nuovi smartphone con processore Qualcomm Snapdragon 400/600/800, ivi inclusi HTC One M8, Galaxy S5, Galaxy Note 4, Sony Xperia Z2 e Z3 e ovviamente Moto X.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS