Zweite Bundesliga: la quarta giornata

90
0
CONDIVIDI

 

 

Quattro giornate sono passate dall’avvio della Zweite, la seconda serie del campionato tedesco, e ancora nessuna squadra ha saputo dimostrare di avere qualcosa in più delle altre; regna così ancora sovrano l’equilibrio, con ben sei formazioni in vetta alla classifica, e solo l’Aue ancora fermo a 0 e già in forte crisi.

Vola il Bochum, che grazie ad una doppietta di Terodde espugna Braunschweig per 2-1, condannando alla seconda sconfitta stagionale i gialloblu, che dopo la retrocessione faticano a trovare continuità di risultati; per l’ex Union Berlino, arrivato in estate nella Ruhr, sono già sei le reti in campionato. Sale a quota 8 anche l’Inglostadt, probabilmente la squadra più in forma in questo momento: 3-0 in trasferta sul campo del Sandhausen grazie alla doppietta dell’ex Fürth Lex e primo posto, mentre la formazione del Baden resta penultima con un solo punto; pari senza gol invece per il Lipsia, che non va oltre lo 0-0 sul campo del FSV Francoforte e fallisce la possibilità di salire in testa in solitudine; da segnalare l’esordio dal primo minuto di Compper e quello assoluto con la maglia dei Red Bull per l’ex Fiorentina Rebic. Pareggiano anche le altre tre squadre in vetta alla classifica: il Kaiserslautern viene fermato sul 2-2 ad Aalen nonostante il quarto gol stagionale di Lakic; la neopromossa Darmstadt fa invece 1-1 sul campo del Monaco 1860, con i bavaresi che conquistano il secondo punto stagionale; infine, stesso risultato per il Karlsruher che viene fermato dall’altra matricola Heidenheim.

Torna a vincere il Norimberga, che dopo due ko passa agevolmente a Berlino contro l’Union, ridotto in nove a inizio ripresa e travolto da quattro reti; primo centro con la maglia granata per l’ex Mönchengladbach Mlapa. Un punto avanti ai bavaresi salgono i cugini del Greuther Fürth, che nel posticipo superano con un eloquente 3-0 il St Pauli, staccando in classifica proprio gli amburghesi. infine, prima affermazione stagionale per il Fortuna Düsseldorf, vittorioso con lo stesso punteggio sul campo dell’Aue, già in grossa difficoltà: due gol nei primi otto minuti spianano la strada ai renani, che chiudono nella ripresa con la seconda rete dell’ex Napoli Hoffer.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS