OneDrive: eliminato il limite di 2 GB per singolo file

509
0
CONDIVIDI

Negli ultimi mesi Microsoft ha migliorato molto il proprio servizio di cloud storage. Dopo averlo rinominato OneDrive, la società con base a Redmond ha anche migliorato quelli che sono i rapporti prezzo/storage disponibile. Sono anche stati messi a disposizione dei GB di storage gratuiti per coloro hanno sottoscritto un abbonamento Office 365. Gli sforzi sono stati molti ma non sembrano essere terminati qui.

Microsoft ha infatti eliminato un assurdo limite che impediva agli utenti di caricare file grandi più di 2 GB. Ora niente più limite a ciò che sarà possibile archiviare nello spazio cloud reso disponibile da OneDrive. Al momento non vi è alcuna informazione su un eventuale limite, quindi potrebbe anche essere stato eliminato del tutto. Attendiamo comunicazioni ufficiali da parte di Microsoft.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS