Wikileaks: Assange malato vuole consegnarsi

76
0
CONDIVIDI

Julian Assange starebbe per consegnarsi alle autorità. Il fondatore di Wikileaks annuncia la notizia in una conferenza stampa dall’ambasciata dell’Ecuador a Londra. Ricercato dalle autorità statunitensi e svedesi per il rilascio di notizie diplomatiche sensibili e per un’accusa di stupro, il giornalista è ancora rifugiato presso la sede diplomatica del paese sudamericano. ”Lascerò presto l’ambasciata dell’Ecuador”, annuncia Assange alla stampa, senza però informare sulle motivazioni della scelta.

Secondo i media britannici Assange avrebbe seri problemi cardiaci e la decisione di costituirsi sarebbe stata presa in seguito all’aggravarsi delle condizioni fisiche, per la necessità di ricovero presso una struttura sanitaria.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS