Alle Hawaii la campagna elettorale si fa con i Google Glass

130
0
CONDIVIDI

Anche la politica ha ceduto al fascino dei Google Glass. L’idea è venuta all’attuale governatore delle Hawaii Neil Abercrombie, 76 anni, membro del Partito Democratico ed ex-Rappresentante dello stato delle Hawaii, impegnato nella corsa alla rielezione nello stato americano.

Gli occhiali intelligenti realizzati dal motore di ricerca, in vendita negli Stati Uniti e in Gran Bretagna, continuano a suscitare attenzione nel mondo. E mentre Google ha aperto un programma specifico dedicato alle aziende statunitensi interessate a sviluppare soluzioni innovative per l’utilizzo dei Glass in ambito professionale, c’è chi ha pensato di utilizzare gli occhiali per scopi elettorali.

Abercrombie sta indossando i Google Glass nel proprio tour elettorale nelle isole, per interagire con gli elettori. Shane Peters, direttore della comunicazione per la campagna elettorale, ha spiegato che indossare i Google Glass per il presidente è “anche un’opportunità per catturare le emozioni e le immagini più belle durante la sua campagna elettorale, mostrando ai cittadini cosa vuol dire essere candidato alla carica di governatore”.

Il presidente sembra trovarsi a proprio agio con gli smartglasses, immortalati in tantissime foto scattate dai cittadini presenti agli appuntamenti elettorali e finite sui social network. In attesa di capire come andrà il voto di novembre per la carica di governatore, Abercrombie si è guadagnato sul campo il primato di primo politico ad aver utilizzato i Google Glass in campagna elettorale. Basterà per la rielezione?

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS