Alla Stanford University i nuovi chirurghi si preparano con i Google Glass

92
0
CONDIVIDI

I Google Glass entrano in sala operatoria anche alla Stanford University Medical School. Dopo altri test negli Stati Uniti, ma anche in Italia, i Glass diventeranno uno strumento di formazione per gli studenti in medicina del celebre ateneo americano.

Google ha stretto una partnership con CrowdOptic, società che si occupa di live-streaming e della quale avevamo già parlato qui. L’accordo prevede la possibilità di trasmettere in diretta dalla sala operatoria per formare gli studenti di medicina.

CrowdOptic ha spiegato in un comunicato stampa che il live streaming dalla sala operatoria permetterà, secondo i medici della Stanford University, di cambiare e migliorare la formazione chirurgica degli studenti che potranno ricevere feedback in tempo reale durante il proprio lavoro.

L’azienda è uno dei cinque partner scelti da Big G per cominciare il proprio programma di sviluppo di glassware (le app per Google Glass) destinate al mondo del lavoro. 

Molta attenzione sarà posta alla privacy, visto che i dati e i video realizzati dalla Stanford saranno di proprietà della stessa università e verranno trattati tramite una tecnologia che impedirà l’accesso ai non autorizzati.

Anche le distrazioni prodotte dai Glass saranno rese innocue. Durante lo streaming tutte le altre applicazioni verranno bloccate e non disturberanno il lavoro svolto dai medici.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS