Il fitness secondo Google: Fit Platform

1421
0
CONDIVIDI

All’appello mancava solo Google e alla fine è arrivata anche lei! Finalmente Big G si lancia nel nuovo, avveniristico e sicuramente profittevole mercato del fitness e della salute. Apple, Samsung e Google hanno creato e stanno sviluppando ognuna un proprio ecosistema fatto di software, app e dispositivi (rigorosamente indossabili) che saranno in grado di monitorare la nostra salute e attività fisica.

Qualche giorno fa all’ultimo Google I/O Keynote la società di Mountain View ha presentato al mondo degli sviluppatori la piattaforma denominata “Google Fit Platform“. Siamo ancora in fase embrionale ma già oggi sappiamo che Google Fit sarà in grado di recuperare, registrare e sopratutto rielaborare i dati forniti da vari dispositivi indossabili (tutti quelli che si uniformeranno agli standard di Google) e ci permetterà di creare un profilo personale che potremmo aggiornare giorno per giorno con ulteriori informazioni quali l’alimentazione che abbiamo seguito o la scheda d’allenamento che abbiamo eseguito in palestra.

exerceo-google-fit-platform-fitness-salute-allenamento-sensori

Dalle prime informazioni che abbiamo a disposizione, pare proprio, che questo nuovo servizio possa diventare un perfetto connubio tra un assistente personale ed un personal trainer! Google ha anche confermato la lista dei suoi partner, per lo sviluppo del progetto Google Fit Platform, tra i quali spiccano nomi del calibro di Nike, Adidas, Withings, RunKeeper e Basis.

exerceo-google-fit-fitness-allenamento-salute-benessere

Tutte le grandi multinazionali del mondo sono pronte, software ed hardware sono maturi ed il campo di battaglia è il nostro stato di salute e di fitness. Presto vedremo delle grosse novità, gli sviluppatori sono già all’opera per creare straordinarie app che ci renderanno più facile allenarci e mantenerci in salute.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS