Google investe 50.000.000 di $ in “made with code”

614
0
CONDIVIDI

Nella settimana appena conclusasi, Google ha lanciato una nuova iniziativa tinta di rosa: “Made with Code” (traduzione di senso: crea programmando), che si pone come obiettivo quello di ridurre il gap tra uomo e donna nel settore delle imprese tecnologiche. L’idea è quella di avvicinare il mondo della tecnologia alle passioni delle ragazze e di vedere, così, quali frutti possono nascerne (nuove applicazioni, nuovi gadget o tecnologie di wearable innovative).

Google ha investito 50 milioni di dollari (da spalmare per i prossimi 3 anni) e coinvolto una serie di partner femminili per aiutare le donne nella realizzazione, promozione e distribuzione dei diversi servizi o prodotti che potrebbero arrivare dal progetto nei diversi settori di mercato. A dare una mano all’iniziativa infatti spiccano nomi del calibro di Chelsea Clinton, Mindy Kaling o di comunità come: MIT Media Lab, Girl Scouts of the USA, Girls Inc., Girls Who Code, il National Center for Women and Information Technology, e il TechCrunch che si applicheranno nel ruolo di media partner.

L’iniziativa offrirà, inoltre, risorse a progetti rivolti ai bambini per imparare a codificare nel mondo informatico, finanzierà una comunità che verrà attivata per discutere diverse lezioni e progetti in ambito tech. Questo sforzo è messo in moto da Google per far sì che ci siano anche delle donne alla guida di ruoli di primordine in ambito tecnologico in un prossimo futuro.

Megan Smith, X EVP di Google, ha spiegato che ci sono una serie di fattori che possono trasformare la situazione attuale, e che sono tutti facilmente raggiungibili. Il primo è quello di incoraggiare le ragazze a provare a scrivere in codice, dato che “Non c’è bisogno di sapere programmare per incoraggiare qualcun altro a farlo” ha commentato la Smith. Per altre info guardate il video infondo.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS