Quali sono i testi matematici più antichi

277
0
CONDIVIDI

La matematica non è certamente una materia facile da imparare e comprendere. Bisogna ammettere però che la matematica è fondamentale per molte piccole azioni quotidiane. I testi matematici più antichi provengono dall’antico Egitto, più precisante nel periodo del Regno di mezzo, (2000-1800 a.C. ca., papiro di Mosca). Tutti questi testi toccano il cosiddetto teorema di Pitagora, che sembra essere il più antico e diffuso risultato matematico che va oltre l’aritmetica e la geometria elementari.

A tal proposito: dal 18 giugno sarà in edicola, con Corriere Della Sera, la nuova collana di saggi “La Matematica come un romanzo” dedicata all’affascinante mondo dei numeri e alle scoperte scientifiche che hanno segnalato il cammino dell’uomo.  Una collana, in 24 volumi, dedicata ai grandi pensatori e matematici, tra questi: Singh, Kaplan, Netz,Tammett, Rees, Kanigel. I segreti di un mondo, apparentemente inaccessibili ai non esperti, che diventano chiari e comprensibili grazie alla verve e alla capacità divulgativa dei suoi autori. Dalla teoria del caos al calcolo infinitesimale, un tuffo nella storia e negli sforzi di generazioni di scienziati e studiosi che si sono dedicati con passione ed ingegno al progresso dell’umanità.

La prima uscita, L’ultimo Teorema di Fermat di Simon Singh in edicola a 7,90€, è un libro che ripercorre l’avventura di un genio, di un problema matematico e dell’uomo che lo ha risolto. “Dispongo di una meravigliosa dimostrazione di questo teorema, che non può essere contenuta nel margine stretto della pagina.” questo scriveva Fermat sul suo teorema che ha trovato una soluzione dopo oltre tre secoli e mezzo. Nel secondo volume, L’equazione dell’anima di Arthur Miller in edicola 25 Giugno, Miller intreccia le biografie parallele di due geni del Novecento e indaga il loro rapporto, sullo sfondo di una Mitteleuropa in fermento, pronta alla sua ultima fioritura. L’incontro tra Wolfgang Pauli e Carl Jung si trasformò in un linguaggio comune per la fisica e la psicologia e a trovare una connessione tra ragione e misticismo, materia e spirito.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS