Kepler-10c: il nuovo esopianeta dalla massa spropositata

78
0
CONDIVIDI

Alcuni ricercatori hanno scoperto un’enorme roccia grande come due volte la Terra e con un massa che supera di ben 17 volte quella del nostro Pianeta. Si trova a 560 anni luce dal nostro pianeta ed è stata ribattezzata Kepler-10c. Il primo avvistamento ci fu nel 2011, quando il telescopio della NASA Kepler lo segnalò ai ricercatori, rimasti piacevolmente colpiti da quell’enorme masso roccioso fluttuante.

Soltanto di recente però i ricercatori dell’Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics di Cambridge, Massachusetts, hanno scoperto che la massa di questo esopianeta equivale a circa 17 volte quella della Terra, più o meno come la stessa di Nettuno.

Su questo esopianeta un anno dura 45 giorni mentre la temperatura supera i 310 °C.

fonte | Focus

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS