iOS 7: utilizzato sul 90% di iPhone e su 85% di iPad in vista WWDC

615
0
CONDIVIDI

Siamo ormai agli sgoccioli del WWDC del 2 Giugno, dove milioni di fan si aspettano finalmente di poter assistere alla presentazione ufficiale di iOS 8, che a parere di alcuni, si ritiene possa invece arrivare solo questo autunno al fianco di iPhone 6, mantenendo invariate le tradizioni di Apple. Mentre il mondo è in ansia per l’evento più atteso di quest’anno, Chitika, nota compagnia di ricerca e di analisi, ha effettuato una serie di raccolta di dati riguardanti l’utilizzo di iOS 7 sugli iDevice, e stando alle sue ultime scoperte, ha rivelato che il tasso di utenti che usano l’ultimo sistema operativo della Mela, sarebbero pari al 89.7% per iPhone e 85% per iPad, valori che sono decisamente impressionanti a solo un anno dal rilascio.

Nel grafico che vi mostriamo potete vedere che è rimasta una piccola quantità di utenti che hanno mantenuto sui propri dispositivi iOS 6 o versioni precedenti, questo secondo gli analisti potrebbe essere dovuto da due conseguenze principali. La prima è che siano possessori di un dispositivo non in grado di supportare iOS 7, mentre la seconda è che preferiscano il design di iOS 6 a quello di iOS 7. Infatti se ricordate bene, quando iOS 7 venne ufficialmente rilasciato, erano molti quelli a cui non piaceva lo stile del sistema operativo di Apple, considerato troppo fumettistico a causa di colorazioni troppo accese e troppo vivaci.

9416-935-140530-iPhone-Share-l-614x412

Poi c’erano anche alcune persone che si erano lamentati degli effetti causati dal sistema di parallasse, che aveva causato in molti una serie di disturbi simili al mal d’auto. In più, a spiegare questa piccola incidenza di consumatori ancora legati alle versioni precedenti del sistema operativo, vi è anche il jailbreak che è stato reso molto più difficile e soprattutto molto più lento su iOS 7.

Per quanto riguarda i dati, possiamo fare un confronto con quelli registrati l’anno scorso per iOS 6 prima del WWDC, e in quell’occasione il software era presente sul 92,7% di iPhone e sul 82,9% di iPad. Quindi possiamo vedere come iOS 6 era presente su una quantità di iPhone più elevata, mentre in quantità inferiore su iPad, in quanto alcuni utenti si erano lamentati della lentezza dell’installazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS