Apple ha bisogno di Beats

595
1
CONDIVIDI

Alla Code Conference di qualche giorno fa, Eddie Cue di Apple e Jimmy Iovine di Beats hanno discusso della grande acquisizione. Beats è famosa soprattutto per le cuffie e quindi per la parte hardware, ma dalla conversazione è emerso che Apple ha deciso di acquisire la compagnia prima ancora per il servizio di streaming da poco lanciato: “il perché di questa operazione riguarda la musica”, Beats Musicè il primo servizio di streaming fatto bene”.

Il servizio di Dr. Dre ha 250.000 iscritti mentre Spotify ne ha appena raggiunti 10 milioni, ma bisogna considerare che è disponibile ancora in pochi Paesi. A parte i numeri però è vero che Beats Music ha delle caratteristiche uniche, e le app per iOS sono davvero fantastiche. Tim Cook sa che il mercato dello streaming si sta evolvendo rapidamente, e sta surclassando i download digitali, per non parlare degli acquisti fisici.

Con iTunes Store, iTunes Radio e Beats Music, Apple ha adesso in mano le potenzialità per essere di nuovo il marchio leader nel settore musicale, come lo è stato in passato, ci riuscirà?

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • raffaele

    Sinceramente io penso che i download. Saranno sempre di più risp allo streaming anche perché c e molta pirateria e finche ci sarà youtube dailymotion ecc la pirateria e il download sarà sempre di più. Qst e un mio parere.