Motorola chiude la fabbrica “made in USA”

926
0
CONDIVIDI

Il sogno americano si è spento sul nascere, almeno per Motorola. La società da poco acquistata da Lenovo ha deciso di chiudere il suo nuovo stabilimento americano, dedicato all’assemblaggio dei nuovi Moto X personalizzabili. Secondo il The Wall Street Journal l’azienda chiuderà la sua fabbrica in Texas entro la fine di quest’anno. Ma perché questa decisione? Semplice, perché gli smartphone Motorola non stanno vendendo abbastanza da permettere alla società di mantenere attiva la struttura.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS