Le strane abitudini dei geni: Sigmund Freud

425
0
CONDIVIDI

Dopo aver dedicato il primo capito della nostra rubrica “Le strane abitudini dei geni” ad Agatha Christie passiamo con l’analizzare le strane abitudini di un altro genio, ovvero Sigmund Freud.

Il padre della psicanalisi e delle moderne neuroscienze viene sempre ritratto con un sigaro tra le dita. Ma perché? Beh, perché Freud non poteva fare a meno di fumare. Provò a smettere non appena un amico medico lo mise in guardia sui pericoli del fumo, ma lo stare senza sigari gli causò una grave depressione.

Sigmund Freud amava anche la cocaina. Era la sua “sostanza magica”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS