Dottori: a cercarli online sono soprattutto le donne

203
0
CONDIVIDI

Diversi mesi fa parlammo di Dottori.it, un motore di ricerca in grado di offrire ai suoi clienti la possibilità di cercare il miglior medico nella propria città e prenotare una visita. Il portale Dottori.it da gennaio ad oggi ha condotto un’indagine su un campione di 3.000 medici specialisti presenti in rete, scoprendo come più della metà degli utenti, per l’esattezza il 57%, che hanno contattato un medico è una donna.

La loro ricerca, infatti, si concentra su tre tipologie di specializzazioni mediche: ginecologia e ostetricia (ricercato dal 14,1% del campione femminile), dermatologia e venereologia (8,9%) e medicina estetica (8,8%). In sostanza, è il benessere estetico e della sfera sessuale e riproduttiva quello che sta più a cuore, anche se si rileva un’alta attenzione nei confronti del benessere mentale, visto che tra le prime dieci specializzazioni troviamo lo psicologo e lo psicoterapeuta.

Per quanto riguarda gli uomini, con l’11,7% il medico specialista più ambito è l’ortopedico. Al secondo posto troviamo l’urologo (8,9%) e a seguire, lo specialista in dermatologia e venereologia (7%). Tanto gli uomini quanto le donne preferirebbero relazionarsi con un medico dello stesso sesso: le donne che scelgono un medico donna sono il 57% del totale, mentre gli uomini che contattano un uomo rappresentano il 56% della componente maschile.

«La possibilità di ricorrere al web per cercare lo specialista che meglio si adatta alle proprie esigenze– dichiara Vito Ciardo, General Manager di www.dottori.it è un’opportunità a cui sempre più cittadini ricorrono, perché consapevoli che in molti casi il passaparola, da cui solitamente partiva la scelta del medico, ormai non basta più.»

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS