Surface 2: Microsoft pubblicizza il super-multitasking con un nuovo spot

723
0
CONDIVIDI

Una delle caratteristiche che più ci ha impressionato del nuovo tablet Surface 2, da noi già recensito qui, è stata la funzionalità split screen. Microsoft ha ideato un multitasking all’ennesima potenza, ovvero capace di far utilizzare all’utente ben due applicazioni contemporaneamente. Per pubblicizzare questa feature davvero niente male, l’azienda con sede a Redmond ha pensato bene di ideare, grazie alla collaborazione di Viral Media Company Mosaicoon, uno spot intitolato “Come vivere 2 vite in 1”, che trovate a fine articolo.

Durante lo spot in questione viene messo in risultato, attraverso una sorta di duplice protagonista, la capacità del nuovo tablet Surface 2 di eseguire due applicazioni alla volta. Potrete utilizzare la suite Office sulla sinistra mentre nella parte destra state visualizzando un video, magari la lezione che state cercando di trascrivere. Potete anche videochattare con un collega, attraverso Skype ad esempio, mentre dall’altra parte dello schermo consultate i dati che volete riferirgli. Con questo multitasking a “doppia faccia” il Surface 2 di Microsoft riesce in parte a sostituire un vero e proprio computer portatile, cosa che altri tablet non sono ancora in grado di fare.

Ma il tablet Surface 2 di Microsoft non offre soltanto multitasking all’ennesima potenza. Questo dispositivo mette a disposizione anche un display da 10,6 pollici avente risoluzione 1920×1080 pixel, quindi con 208PPI (pixel per pollice), un ottimo processore NVIDIA Tegra 4 quad-core da 1,7 Ghz con ben 2 GB di RAM a supporto, 32 GB o 64 GB di memoria interna espandibile via microSD, fotocamera da 5 megapixel capace di girare video a risoluzione 1080p e una batteria da 4200 mAh. Per maggiori informazioni su questo tablet vi invitiamo a visitare la pagina ufficiale presente sul sito Microsoft.

Trovate lo spot in questione qui sotto. Dategli uno sguardo e condividetelo se lo ritenete degno di un approfondimento. A noi la funzionalità “split screen” piace parecchio. Speriamo soltanto che possa essere migliorata ulteriormente con futuri aggiornamenti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS