Warcraft: ecco perché il film richiederà due anni di post-produzione

801
0
CONDIVIDI

Le riprese di Warcraft, l’atteso adattamento cinematografico del titolo videoludico World of Warcraft, iniziate lo scorso gennaio dovrebbero terminare tra circa un mese. Tuttavia, tra la fine delle riprese e l’uscita nella sale, prevista per marzo 2016, passeranno quasi due anni. A fornire una spiegazione riguardo tale tempistica è stato, durante un’intervista a CraveOnline, Thomas Tull, produttore del film e CEO di Legendary Pictures.

Tull, infatti, ha spiegato che, a causa dell’arrivo nelle sale di diversi ed importanti titoli nei prossimi due anni, è stato necessario scegliere con attenzione il momento più adeguato per fare uscire il film. I 20 mesi di post-produzione saranno inoltre necessari a far si che il regista, Ducan Jones, abbia tutto il tempo per sfruttare al meglio la tecnologia di nuova generazione che darà vita a sequenze ed elementi completamente all’avanguardia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS