Il Bayer vola in Champions, retrocedono Norimberga e Braunschweig

57
0
CONDIVIDI
bayer

Si è conclusa in uno spettacolo di gol ed emozioni la stagione 2013/2014 di Bundesliga. E’ stata una giornata che ha regalato gioie e dolori ma soprattutto 34 reti e alcune di pregevolissima fattura.

Sorride il Bayer Leverkusen, che grazie ad una erte di Son al 53′ ribalta il Werder Brema trovando per 1 punto il quarto posto valido per i preliminari di Champions League. Un successo sofferto e fondamentale per i rossoneri di Lewandowski che tengono al riparo il podio dall’assalto del Wolfsburg vittorioso 3-1 sul Borussia M’gladbach. Proprio i Lupi di Hecking avevano sperato nel sorpasso dopo che Gebre Selassie aveva portato in vantaggio il Werder alla BayArena. Resta comunque un risultato stupendo per il Wolfsburg che torna in Europa andando direttamente ai gironi di qualificazione senza passare per i preliminari.

Discorso diverso invece per il M’gladbach e soprattutto per il Mainz che agguanta il settimo posto Europa League e dovrà sostenere due turni preliminari. Il 3-2 all’Amburgo apre le porte dell’Europa e contemporaneamente manda allo spareggio i Dinos che per evitare la retrocessione dovranno vincere il match contra la terza della 2.Bundesliga. Nonostante il ritorno col botto di Lasogga gli uomini di Slomka dovranno soffrire fino all’ultimo. Deve dire addio all’Europa anche l’Augsburg, che per un solo punto si piazza all’ottavo posto. E’ stata comunque una stagione da record per i bavaresi che hanno chiuso in bellezza con la vittoria 2-1 sul Francoforte grazie alla rete di Hahn che ha salutato con il gol i suoi tifosi prima di trasferirsi a M’gladbach.

Si divertono Hannover e Friburgo in una partita buona solo per salutare i propri tifosi, regalando un 3-2 ricco di spettacolo con la prima rete in Bundesliga dell’austriaco Zulechner. Vince invece al 90′ il Bayern Monaco grazie a Pizarro e può festeggiare la conquista del suo 24° titolo. Per Guardiola è arrivato anche il primo bagno di birra della sua vita al termine di una stagione trionfale nonostante la debacle di Champions. Complimenti allo Stoccarda che fino all’ultimo ha evitato la sconfitta all’Allianz Arena. Poker di fine stagione del Borussia Dortmund contro l’Hertha Berlino. Una gara splendida degli uomini di Klopp che chiudono a quota 71 aiutando Lewandowski a conquistare la classifica cannonieri con 20 reti, + 2 su Mandzukic.

E’ finita invece l’avventura in Bundesliga per Norimberga e Braunschweig, che perdono nettamente contro Schalke 04 e Hoffenheim abbandonando la categoria regina. A Gelsenkirchen e Sinsheim non c’è stata mai partita e due squadre storiche di Germania dovranno darsi appuntamento in serie cadetta.

 

Risultati e marcatori –

 

Bayern Monaco – Stoccarda                             1-0

(90’Pizarro)

Hoffenheim – E.Braunschweig                     3-1

(15′ Rudy, 64′ Firmino, 70′ Volland, 88′ Hochscheidt)

Mainz – Amburgo                                                  3-2

(7′ Soto, 12′ Lasogga, 65′ Malli, 82′ Okazaki, 84′ Ilicevic)

Bayer Leverkusen – Werder Brema              2-1

(21′ Gebre Selassie, 33′ Toprak, 53′ Son)

Hannover – Friburgo                                           3-2

(45′ Huszti, 50′ Schmidt, 65′ Rudnevs, 78′ Zulechner, 80′ Prib)

Schalke 04 – Norimberga                                        4-1

(6′ Matip, 45′ Neustadter, 75′ Draxler, 90′ Obasi, 92′ Drmic)

Augbsurg – E. Francoforte                                        2-1

(15′ Joselu, 29′ Klavan, 79′ Hahn)

Hertha Berlino – Borussia Dortmund                      0-4

(41′ Lewandowski, 44′ Jojic, 80′ Lewandowski, 82′ Mkhitaryan)

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS