Borsello porta iPad e iPad Air Signo Piquadro: la recensione

2258
0
CONDIVIDI

Seppur con i suoi alti e bassi, anche quest’anno è arrivata la primavera. La stagione estiva è alle porte ed assieme ai giacchetti pesanti, vorremmo lasciarci alle spalle anche i pesanti zaini invernali. Ma non sempre ciò è possibile, specie se vogliamo portarci dietro il nostro iPad o iPad Air.

Le possibilità sono due: o optare per un case standard e portarlo a mano, o valutare l’ipotesi di acquistare un borsello appositamente studiato, come quello che Piquadro ci ha dato modo di testare.

Design e materiali

Borsello porta iPad e iPad Air Signo Piquadro recensione TechGenius _2

Il Borsello porta iPad e iPad Air Signo Piquadro è caratterizzato da un design squadrato ed essenziale, che si connota per l’accostamento tra tessuto tecnico antistrappo, resistente all’acqua, e pelle di vitello pieno fiore italiano. La ricerca di contrasto tra look antico e moderno, tra andamento liscio e rilevato ne fa un prodotto giovane e frizzante. Spiccano il logo e la scritta Piquadro, così come gli elementi decorativi realizzati alternativamente in metallo e pelle.

Borsello porta iPad e iPad Air Signo Piquadro recensione TechGenius _8

Capienza

Borsello porta iPad e iPad Air Signo Piquadro recensione TechGenius _5

Pur rimanendo molto contenuto nelle dimensioni (è poco più largo e lungo di iPad Retina e spesso alcuni centimetri), sorprende per lo spazio che sa nascondere.
Sulla faccia anteriore sono presenti due tasche: la prima, posizionata poco al di sopra della scritta Piquadro, cernierata, offre spazio per qualche piccolo documento o taccuino; la seconda, posta al di dietro del logo Piquadro, dotata di chiusura magnetica, offre maggior profondità e capienza.

Sulla faccia posteriore trovano spazio gli elementi metallici che garantiscono il supporto della tracolla.

Borsello porta iPad e iPad Air Signo Piquadro recensione TechGenius _9

Sul margine superiore è presente l’apertura della tasca principale, anch’essa cernierata, che offre alloggio ad un voluminoso vano. Al suo interno è possibile disporre diversi oggetti o blocchi note e sono presenti due ulteriori scompartimenti: uno, cernierato per piccoli oggetti, quali penne o matite; l’altro, imbottito, è in grado di contenere alla perfezione iPad, iPad Air ed ovviamente anche iPad mini ed iPad mini Retina, oltre ad iPhone ed altri dispositivi come Kindle et similia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS