Rivoluzione Android: Google Now in tutto il sistema operativo

2086
2
CONDIVIDI

Google Now potrebbe essere integrato in ogni angolo del sistema operativo Android. La società con sede a Mountain View vuole assolutamente rendere il suo sistema operativo mobile decisamente più interattivo e intuitivo, tanto da poterlo comandare con la voce. Google Now potrà essere integrato in tutto il sistema, e ciò significa che potremo chiedere al dispositivo di inviarci la foto che abbiamo appena scattato pronunciando il comando “Ok Google”, seguito dal comando “invia foto su Google+”, ad esempio.

Provate ad immaginare per un secondo di essere nell’applicazione Gmail a leggere un messaggio di posta elettronica. Dicendo “Ok Google” potrete avviare l’assistente vocale, che eseguirà ogni vostro comando, dal “rispondi” all'”inoltra”.

nexusae0_wm_Gmailexample_thumb

Insieme a questa funzionalità dovrebbero arrivare anche nuovi pulsanti statici, come quello Google, che prenderà il posto della casetta, fino ad oggi degna rappresentate della schermata Home. Cambiare questa barra inferiore sarà una vera e propria rivoluzione per gli utenti Android, anche perché verrà modificato completamente l’assetto del sistema operativo.

Il tasto sinistro servirà sempre per tornare indietro, quello centrale, denominato “G”, oppure “Google”, servirà proprio per avviare Google Now da qualsiasi angolo del sistema operativo. E come torneremo nella Home? Dovremo premere il pulsante indietro fino a quando non torneremo nella schermata principale? Non credo, ma al momento non sappiamo rispondere con certezza a questa domanda.

pulsanti Android

Tutto ciò che vi abbiamo mostrato in questo articolo è “work in progress“, quindi il tutto potrebbe variare una volta reso disponibile.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Riccardo Marconi

    Magari non ci sarà più una vera e propria home ma la schermata “google” la sostituirà, integrandola meglio con now e le funzionalità del sistema. Potrebbe essere più intelligente e cambiare a seconda delle abitudini, necessita, luoghi rimanendo però sempre personalizzabile dall’utente. Secondo me sarebbe necessario a questo punto un rinnovamento della home che ora mi sembra un po’ invecchiata e non al passo con il resto del sistema. Sempre statica e non intelligente come dovrebbe essere al giorno d’oggi. Google potrebbe prendere ispirazione da molte app che già lo fanno e migliorare le funzioni. Parole chiave: velocità, funzionalità.

  • Federico Teruzzi

    Mi piace molto…Confido in Google Now