Bayer – Dortmund 2-2, un pari tra gli applausi

64
0
CONDIVIDI

Bayer Leverkusen – Borussia Dortmund         2-2

 

Bayer: Leno – Hilbert, Toprak, Spahic, Boenisch – Can, Bender – Brandt, Castro, Son – Kießling.  All. Lewandowski

DortmundWeidenfeller – Piszczek,Sokratis, Hummels, Großkreutz – Kirch, Sahin, Mkhitaryan, Reus – Jojic, Lewandowski.  All. Klopp

Arbitro: Gunter Perl

Marcatori: 7′ L. Bender (L), 29′ Kirch (D), 35′ Castro (L), 39′ Reus (D)

 

Finisce in parità e tra gli applausi, l’atteso match tra Bayer Leverkusen e Borussia Dortmund. Le squadre più spettacolari di questa Bundesliga (il Bayer nel girone di andata e il Dortmund in quello di ritorno) hanno dato vita al match più bello di questa 32.a giornata regalando ai 30.000 della BayArena un pomeriggio di grande calcio come non si vedeva da troppi mesi su questo campo. Il pareggio del Wolfsburg nel pomeriggio, fa si che questo punto consenta ai rossoneri di Sascha Lewandowski  di mantenere il quarto posto Champions conn un punto di vantaggio sui Lupi, rimandando alle ultime due giornate la lotta più bella di questo finale di campionato. Ottima, ancora una volta, la prova di Julian Brandt, autore di un assist da favola e di tantissimi spunti da fuoriclasse che saranno fondamentali anche per il prossimo tecnico delle “Aspirine” Roger Schmidt.

Gara bellissima e giocata a ritmi altissimi soprattutto nel primo tempo, dove i padroni di casa partono a mille all’ora trovando subito la rete del vantaggio con Lars Bender che sfrutta al meglio un rimpallo tra Hummels e Kiessling per superare di testa Weidenfeller. Il Dortmund però non accusa il colpo e con Lewandowski prima e Mkhitaryan poi, costringe subito la difesa del Bayer a fare gli straordinari evitando il pareggio. Pari che arriva comunque al 28′ quando Oliver Kirch di testa supera Leno sfruttando al meglio un calcio di punizione delizioso del solito Marco Reus. Le due squadre giocano per vincere ed il ritmo non scende. Passano infatti solo 6′ e Gonzalo Castro riporta avanti il Leverkusen: Julian Brandt se ne va sulla destra, crossa al centro per Castro che di testa anticipa Weidenfeller per il 2-1. La rete galvanizza ancora una volta il Dortmund che si butta in avanti e trova immediatamente il pareggio grazie al calcio di rigore concesso dall’arbitro per fallo di mano di Hilbert. Batte il solito Reus che supera Leno riportando le squadre in parità. Prima della fine del primo il Dortmund potrebbe anche piazzare il sorpasso ma Leno è strepitoso nell’anticipare Reus smarcato completamente in area.

Nella ripresa il ritmo cala leggermente ma la gara resta ugualmente piacevole. Il Borussia ne ha di più e con Lewandowski va ancora vicina al vantaggio ma il colpo di testa del polacco sfila alto. Il Bayer ci prova solo su azione da angolo con Spahic e Kiessling e cerca di accontentarsi del pari. L’ultimo brivido per i rossoneri arriva all’89’ quando Leno anticipa il neo entrato Hoffmann a pochi metri dalla porta.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS