Sette app assolutamente da avere sui Google Glass

149
0
CONDIVIDI

Una delle prime sensazioni avute dopo un paio d’ore d’utilizzo dei Google Glass è stata quella di voler spulciare la Rete alla ricerca di nuove glassware (le app per i Glass) da installare a bordo dei nostri occhiali. Chiariamo subito che il parco app per i Glass è già molto vasto e ce n’è davvero per tutti i gusti. Abbiamo pensato di riunirne sette, quelle che per noi è assolutamente obbligatorio avere sui Glass. Almeno all’inizio della propria avventura con gli occhiali smart di Google.

Bluetooth Application Manager

Fondamentale per abbinare altri dispositivi oltre il proprio smartphone ai Glass. L’app permette di far dialogare dispositivi come tastiere, casse e altro con gli occhiali.

Power Options

Uno dei problemi principali della versione attualmente in circolazione dei Google Glass è la batteria e la sua durata ridotta. L’aggiornamento a XE16 ha mitigato, ma non risolto, il problema. Con l’utilizzo dell’app certamente non risolverete la questione, ma sicuramente vi aiuterà gestendo meglio l’assorbimento di Wifi e bluetooth.

Glassagram

Siete dipendenti da Instagram, dai suoi filtri e dalla possibilità di personalizzare le vostre foto? Bene, adesso potete farlo anche con le foto scattate dai vostri Google Glass.

WorldLens

WorldLens è sicuramente uno degli esperimenti più interessanti visti sui Glass. L’app non è nuova, è già da tempo disponibile su smartphone, ma l’utilizzo attraverso gli occhiali la rende davvero molto interessante. In pratica inquadrando un qualsiasi cartello, scritta o testo saremo in grado di leggere la traduzione nella nostra lingua direttamente sullo schermo. La caratteristica che la rende poi davvero interessante è che funziona anche senza accesso internet. Oltre 10.000 parole sono incluse nel software, che è in grado di tradurre senza bisogno di Wifi o rete cellulare.

Livestream

Con l’aggiornamento XE16, i Glass hanno perso la possibilità di videochiamare. Una caratteristica che Google ha rimosso non ritenendola ancora matura. In attesa che rientri, magari migliorata, nei prossimi aggiornamenti, per chi volesse provare l’ebrezza di mandare in diretta tutto ciò che i propri occhi vedono, c’è Livestream. Basterà pronunciare il comando “livestream” e sul nostro canale web ci sarà la diretta di quello che i nostri occhi stanno osservando in quel momento. L’app è facilissima da usare e la qualità dello streaming non è male. Da provare! 

Field Trip

Un esempio fantastico di realtà aumentata. Girare a caccia di monumenti, punti d’interesse e luoghi storici e trovarsi la descrizione e la storia direttamente sullo schermo dei Glass senza fare nulla. Per ora è soltanto in inglese, ma ha potenzialità enormi. Scommettiamo che le guide tradizionali saranno presto affiancate da tecnologie simili?

Ifttt

IFTTT è un comodo strumento già apprezzato sul web e sulle piattaforme mobile per l’automatizzazione di flussi di lavoro. In pratica il programma esegue una determinata azione in risposta a una precedente. Le possibilità d’uso sono infinite e l’approdo sui Glass permette di avere sullo schermo dei propri occhiali notifiche provenienti da una serie infinita di altre app. Ognuno potrà trovare il proprio modo d’utilizzo preferito per portare davanti ai propri occhi notifiche che prima era costretto a visualizzare sullo schermo di uno smartphone o di un tablet.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS