Apple ha sviluppato il 3D interattivo

971
0
CONDIVIDI

Apple ha presentato all’US Patent and Trademark Office una domanda di brevetto riguardante un “sistema di visualizzazione tridimensionale interattivo”, ovvero un’immagine 3D che può essere ‘toccata’ da chi la guarda. Il tutto sembrerebbe funzionare attraverso una serie di sensori e diversi metodi di visualizzazione dell’immagine, che costituirebbero un vero e proprio ologramma interattivo.

Già altre aziende minori hanno realizzato qualcosa di simile, ma sfruttando un illusione ottica. Il sistema che invece ha progettato Apple si compone in tre parti: creazione di una prima immagine 3D, conversione della prima immagine in una secondario 3D a mezz’aria ed un insieme di sensori che permettono di registrare i movimenti dell’utente.

Tutto il funzionamento è molto complesso ed è reso grazie alla presenza di due specchi parabolici che riflettono l’immagine. Non sappiamo se vedremo presto questa tecnologia nella vita quotidiana, ma sappiamo che la domanda di brevetto è stata presentata nel 2012 e gli inventori indicati da Apple sono Christoph H. Krah e Marduke Yousefpor.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS