Xiaomi svela di voler espandere le vendite degli smartphone

834
0
CONDIVIDI

La società di dispositivi mobili cinese, Xiaomi, che è da poco riuscita a garantirsi l’esperienza di Hugo Barra, attuale VP ed ex Vice Presidente di Google, ha annunciato il suo piano di ampliamento del mercato degli smartphone verso un commercio più internazionale. Da quanto è trapelato sono 10 i paesi in cui avrà luogo l’espansione, e possiamo asserire che almeno per il momento, gli USA sono esclusi.

La compagnia di Pechino ha ottenuto, dal giorno della sua fondazione, sempre più successo nel paese asiatico e ad oggi detiene il record di vendite a livello nazionale. Secondo il CEO e fondatore, Lei Jun, la diffusione del marchio in tutto il mondo dovrebbe incrementare ulteriormente questo valore.

Stando a quanto affermato da Lei, Xiaomi punta a voler aumentare le vendite dei propri device di un fattore di cinque volte, e questo rappresenta l’obbiettivo che spera di realizzare entro l’anno prossimo. Le nazioni che saranno coinvolte nel processo di ampliamento non sono ancora state rese note, anche se Bloomberg ha riferito che saranno comprese Russia, Brasile e India, mentre gli Stati Uniti, come abbiamo già detto, non si sa se e quando verranno inclusi.

Inoltre per favorire questa espansione, Xiaomi non punterà solo ed esclusivamente sugli smartphone, anche se rappresenteranno i prodotti di punta dell’azienda cinese, ma saranno sfruttati per il raggiungimento dello scopo, anche i nuovi prodotti presentati nella giornata di ieri. Si tratta di due nuovi router, il Mi Router, il Mi Router Mini, ed una set-top box, Mi Box Enhanced Edition.

Il Mi Router è un router WiFi 802.11 ac, dual band con integrato un hard disk interno da 1 TB e recupera il design del Mac Pro della Apple. Il Mi Mini è anche esso un router caratterizzato da numerose colorazioni. Infine il set-top box è il secondo prodotto da Xiaomi e monta un processore da 2 GHz, una RAM da 2 GB e permette la riproduzione di video in 4K.

“Si può certamente chiamare questa un accelerazione. La nostra missione e la nostra convinzione che questo modello dovrebbe essere in grado di raggiungere un certo livello di successo al di fuori della Cina.”

Queste le parole del Presidente di Xiaomi, Bin Lin, che sembra essere molto positivo nella realizzazione del progetto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS