Il menu start di nuovo su Windows in agosto

1143
0
CONDIVIDI

Microsoft ha intenzione di fare un salto nel passato e riportare il Menu Start su Windows. Nulla di inaspettato viste le numerose lamentele giunte dopo la rimozione sulle ultime versioni del sistema operativo di questo pulsante, che prima di Windows 8 permetteva agli utenti di accedere comodamente ad applicazioni, pannello di controllo e molto altro. La società di Redmond ha quindi annunciato il ritorno del famigerato menu, che tornerà nel prossimo aggiornamento di Windows previsto per Agosto.

Ma ci saranno delle novità rispetto alla vecchia versione. Infatti pare che Microsoft abbia deciso di renderloancora più pratico e funzionale aggiungendo nuove opzioni e rinnovandone l’interfaccia grafica con Live Tiles, gli ormai noti “mattoncini” che caratterizzano Windows 8. Attraverso questi sarà possibile accedere velocemente ad alcune aree del PC e si potranno consultare notizie, meteo e quant’altro.

menu start windows
Mary Jo Foley ha recentemente riportato che Microsoft sta cercando di aumentare la sua cadenza di sviluppo di Windows a un ciclo di aggiornamento semestrale, confermando in pratica, ma non ufficialmente, che l’aggiornamento sarà disponibile in Agosto. Questo sicuramente permetterà all’azienda di fare un passo in avanti verso gli utenti, i quali da tempo desiderano che il Menu Start venga inserito nuovamente all’interno dell’interfaccia grafica di Windows.

Tra i desideri di Microsoft c’è senza dubbio anche quello di poter integrare insieme Windows RT e Windows 8. Una volta fatto ciò, l’obiettivo sarà di creare un’unica esperienza tra Windows Phone e Windows 8. Per fare questo sarà importante rendere omogeneo il sistema operativo sia dal punto di vista delle funzioni (per quanto consentito dalle differenze hardware) sia dal punto di vista grafico.

Forse Microsoft ha definitivamente trovato la strada giusta per fronteggiare la concorrenza sempre più agguerrita del mercato mobile e di quello desktop. Questo potrebbe essere un primo step per un futuro più roseo e per poter avere ancora margini di crescita per l’azienda fondata da Bill Gates, che in questo momento si trova in grande difficoltà.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS