Presentato il OnePlus One, il Nexus killer

3204
1
CONDIVIDI

Finalmente eccolo qui, davanti ai nostri occhi, il OnePlus One. Dopo mesi e mesi di progettazione, lo smartphone sviluppato da CyanogenMod è realtà. Monta come sistema operato proprio una ROM creata appositamente dal team CyanogenMod, con funzionalità esclusive pensate proprio per tale dispositivo. Non a caso il sistema operativo a bordo dello smartphone è CyanogenMod 11S.

OnePlus One hero

Questo dispositivo monta un display da 5,5 pollici (risoluzione 1920×1080 pixel, 401 PPI) con Gorilla Glass 3, processore quad-core Qualcomm Snapdragon 801 da 2,5 GHz, GPU Adreno 330, 3 GB di RAM LP-DDR, fotocamera posteriore da 13 megapixel con Dual Flash LED, capace di girare video in 4K e Slow Motion a 720p @120 fps, anteriore da 5 megapixel, batteria da 3100 mAh (non rimovibile), doppio altoparlante JBL e tutte le connettività di ultima generazione, come Wi-Fi, Bluetooth 4.1, NFC, LTE.

Il retro del OnePlus One sarà personalizzabile attraverso le StyleSwap Covers. Saranno disponibili in cinque differenti materiali: Legno, Kevlar, Denim e Bamboo.

Sarà disponibile a metà maggio in Austria, Belgio, Canada, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Hong Kong, Italia, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna, Svezia, Taiwan, UK e USA. La versione da 16 GB costerà pochissimo, solo 269€

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • LoriS

    Lo vogliooooooooo Oraaaaa!