I fitocomposti: Una pennellata di colore!

3949
0
CONDIVIDI

Oltre alle vitamine e ai minerali, c’è un’altra importante categoria di micronutrienti da prendere in considerazione: i fitocomposti, composti di origine vegetale, responsabili della colorazione e di molte proprietà organolettiche di frutta e verdura. Negli ultimi anni si stanno rivalutando questi composti fitochimici in quanto sembra che siano accomunati tra loro dal fatto di proteggere l’organismo dai radicali liberi e alcuni di essi pare possano prevenire anche alcuni tipi di tumore e patologie cardiovascolari.

Vediamo insieme le principali categorie, suddivise per il colore che conferiscono a frutta e verdura:

  • VERDE: cos’hanno in comune broccoli, cavoli, cavolfiori, cavolini di Bruxelles e rucola? Contengono glucosinolati, composti chimici contenenti zolfo (da cui l’odore penetrante). Essi si sono dimostrati attivi nel proteggere l’organismo da numerosi tumori;
  • BIANCO: aglio e cipolle possiedono composti solforati che riducono in parte l’effetto cancerogeno di nitriti, nitrati e idrocarburi aromatici, per cui sembra che possano avere un ruolo protettivo nei confronti del tumore all’esofago, stomaco e colon;
  • GIALLO/ARANCIONE: zucca , albicocche, meloni e carote contengono carotenoidi. A partire dal beta-carotene l’organismo sintetizza la vitamina A, essenziale per la risposta immunitaria, i processi di crescita e differenziazione cellulare. Sembra avere anche un ruolo protettivo nei confronti dei danni polmonari dovuti al fumo di tabacco, ma attenzione, pare che aumenti il rischio di cancro del polmone se assunto in quantità elevata con integratori sintetici!
  • ROSSO: pomodori, barbabietole e anguria contengono licopene, uno dei più potenti antiossidanti naturali che, secondo alcune ricerche, sembra proteggere dal tumore alla prostata;
  • BLU/VIOLA: le antocianine contenute in mirtilli, more e uva rossa sono polifenoli che hanno dimostrato di poter ridurre il rischio cardiovascolare, hanno effetti positivi sul tratto urinario e proteggono dalla fragilità capillare;

frutta-verdura-fitocomponenti-alimentazione

Questi sono solo alcuni esempi di fitocomposti, pensate che finora ne sono stati identificati oltre ventimila. Già da queste poche righe, però, comprendiamo quanto sia importante non farci mai mancare, ogni giorno, frutta e verdura variando tra i cinque colori che la stagione ci offre.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS