Galaxy S5 smontato: i componenti interni valgono 256 dollari

789
0
CONDIVIDI

Secondo gli analisti di IHS, i componenti interni del nuovo Samsung Galaxy S5 valgono 256 dollari, quindi circa 185 euro al cambio: il Galaxy S5 viene venduto senza contratto a meno – e molto anche – di 700 euro circa, e sotto contratto lo si può trovare in abbonamento dai 9 ai 50 euro circa.

Il pezzo più costoso è, come al solito, lo schermo. L’ottimo schermo AMOLED del Galaxy S5 infatti costa 63 dollari, contro il sensore per impronte digitali che costa 15 dollari e il sensore per il fitness che costa solo 1,45 dollari: il costo dello schermo è alto, ma comunque minore del costo dello schermo del S4, circa 75 $, mentre il resto sono prodotti standard già integrati in altri smartphone e ben conosciuti.

Inside we see mostly a lot of recycled components that we’ve seen before. There’s really nothing special inside where Samsung is pushing the envelope,” Andrew Rassweiler, di IHS research

Samsung ha dei prezzi piuttosto alti dei propri prodotti, se confrontati con i prodotti Apple: iPhone 5s costa in produzione 199 dollari, il che garantisce a Apple dei guadagni più alti con ogni device venduto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS