Il 44% degli account di Twitter è abbandonato

793
0
CONDIVIDI

Twitter è uno dei social network più famosi al mondo e ogni anno attira nuovi utenti, i quali si iscrivono in cerca di nuovi modi per stare in contatto con gli amici e conoscere persone nuove in rete. Il calcolo più recente ha indicato un numero di iscritti pari a 974 milioni, cifra davvero enorme e che rende bene l’idea dell’estensione di Twitter e di come questo social sia cresciuto ultimamente. Insieme a questi dati però sono emerse altre informazioni preoccupanti, che trovano facilmente riscontro nella realtà.

Twopcharts, una compagnia che monitora le attività su Twitter, ha da poco reso note alcune statistiche che si basano sulle attività di tutti gli account presenti sulla piattaforma, evidenziando come il 44% degli utenti non abbia mai tweettato e sia rimasta delusa dalla scarsa interazione che si ha su Twitter. Questo fatto porta con sé un numero spropositato di account abbandonati ed è davvero un grave problema per la società, che dovrà trovare presto una soluzione al problema, magari cercando di attrarre più utenza.

Secondo le stime di Twopcharts, solo 550 milioni di utenti (circa il 43% del totale) hanno mandato un tweet nell’ultimo anno, mentre 126 milioni hanno tweettato nel corso degli ultimi 30 giorni. Vediamo quindi come il grande numero iniziale si sia ridotto enormemente osservando il numero effettivo di utenti attivi. 

Questo forse è dovuto al fatto che Twitter è un social network molto individuale, basato sull’attività della singola persona e che prevede un modo di interazione molto diverso da quello che si ha su altri importanti social network, come Facebook. Al momento Twitter non ha rilasciato dati ufficiali e non ci sono stati commenti in merito. Rimaniamo dunque in attesa di informazioni ufficiali da parte della compagnia e vi aggiorneremo immediatamente nel caso ci siano sviluppi in merito.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS