Un check – in più veloce in aeroporto? Virgin scommette sui Google Glass

80
0
CONDIVIDI

Continua la nostra indagine sull’utilizzo dei Google Glass in ambito aziendale. Dopo gli avvocati e i tanti usi visti in campo medico, arriva dalla Gran Bretagna la notizia della sperimentazione di Google Glass e smartwatch da parte di una compagnia aerea. Virgin Atlantic da un paio di mesi sta sperimentando l’utilizzo delle due tecnologie indossabili con i passeggeri della prima classe. In pratica, tramite un’app dedicata, il personale di terra di Virgin, dotato di Google GlassSony SmartWatch, riconosce all’arrivo al check in i passeggeri in partenza.

Si riducono così i tempi di attesa e, grazie sempre ad un’altra app sperimentale, il personale può fornire dettagli sul volo, sul meteo e tradurre in tempo reale le informazioni ai passeggeri che non parlano inglese. Virgin, sostiene inoltre che in futuro questi device indossabili potranno anche fornire in tempo reale agli addetti le preferenze dei passeggeri sul cibo da ricevere a bordo, in modo da offrire ai passeggeri un servizio sempre più personalizzato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS