Schalke – Francoforte 2-0, terzo posto blindato

72
0
CONDIVIDI

Schalke 04 – Francoforte   2-0

 

Schalke: Fährmann – Hoogland, Ayhan, Matip, Kolasinac – Boateng, Neustädter – Draxler, Meyer, Goretzka – Huntelaar.  All. Keller

Francoforte: Trapp – Jung, Zambrano, Madlung, Djakpa – Russ – Lanig, Barnetta – Meier – Aigner, Joselu.   All. Veh

Arbitro: Christian Dingert

Marcatori: 59′ Meyer, 91′ Farfan

 

Davanti ad un Felipe Scolari divertito e appassionato, lo Schalke 04 ha superato 2-0 l’Eintracht Francoforte grazie ad una gara dominata e ben giocata dagli uomini di Jens Keller. Un secondo tempo magistrale e di grande qualità, dove i Knappen hanno dimostrato in soli 45′ il perchè dei 23 punti di differenza in classifica con il Francoforte. Grazie a questo successo lo Schalke blinda il terzo posto in classifica (+10 sulla quarta) garantendosi la qualificazione alla prossima Champions League, l’obiettivo stagionale numero uno. L’artefice di tutto quanto è stato senza dubbio il tecnico Keller, capace di collezionare un girone di ritorno da brividi e secondo solo a quello del Bayern Monaco. Da tecnico sulla graticola e con le ore contate, l’ex allenatore delle giovanili dello Schalke si sta guadagnando anche la conferma per la prossima stagione dimostrando il proprio valore partita dopo partita.

La gara è stata equilibrata nel primo mentre non c’è stata storia nella ripresa grazie ad uno Schalke padrone indiscusso della partita. Le reti sono arrivate grazie a Max Meyer al 59′, con il talento biancoblù che sfrutta al meglio una corta respinta di Trapp sul destro di Huntelaar. L’Eintracht è alle corde e per i padroni di casa è facilissimo trovare il raddoppio con Draxler ma l’arbitro Dingert annulla dopo una lunga discussione con l’arbitro di porta. Il bis è solo rimandato ma lo Schalke sembra non voler chiudere in tutti i modi la gara. Fallo di Zambrano su Goretzka al 64′ e per Dingert stavolta è calcio di rigore. Batte Huntelaar ma Trapp respinge meravigliosamente sulla sua sinistra. La gara non è ancora chiusa ma il Francoforte non fa nulla per riaprirla. In avanti gli uomini di Armin Veh non riescono davvero a combinare nulla e per lo Schalke è facilissimo sfiorare il 2-0 con la traversa di Goretzka che di destro è sfortunato a non trovare la seconda rete consecutiva in campionato. Per vedere il 2-0 bisogna così attendere il 91′ quando il neo entrato Farfan trasforma in rete una splendida punizione su cui Trapp stavolta non può arrivare. ironica l’esultanza del peruviano che ha voluto zittire tutte le voci che nelle ultime settimane lo davano in partenza dallo Schalke in estate.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS