La recensione di LG G Pad 8.3

3840
1
CONDIVIDI

È da poco terminato il periodo di prova di G Pad 8.3, un tablet molto importante per LG perché rappresenta un nuovo inizio per l’azienda in questo settore, abbandonato nel 2011 e oggi ripreso proprio con questo prodotto. Durante queste due settimane lo abbiamo testato a fondo, evidenziandone aspetti positivi e negativi. Siamo dunque pronti per darvi un nostro parere a riguardo. Il tablet è sicuramente un prodotto di alta qualità, che coniuga hardware di tutto rispetto con funzionalità software esclusive e davvero ben studiate dall’azienda sud-coreana, grazie alle quali l’esperienza offerta risulta davvero completa sotto ogni aspetto multimediale. Suddividiamo quindi questa recensione in diverse sezioni, dove troverete le informazioni principali e il voto da noi ponderato.

G Pad

Design

L’impatto estetico è davvero gradevole; troviamo un dispositivo compatto e abbastanza leggero, con uno schermo da 8.3″ non troppo grande ma ugualmente adatto per un’ottima fruibilità in ambito multimediale. Inoltre la cover, costituita in larga parte da alluminio con degli inserti in plastica, dona un touch&feel piacevole. Forse si sarebbe potuto lavorare di più sui dettagli estetici e sull’alluminio che si trova nella parte posteriore, ma in generale il design si è fatto apprezzare parecchio.

Display

Lo schermo è un Full HD da 8.3″ e utilizza la tecnologia IPS, la densità di pixel è pari a 273 ppi. Specifiche a parte, quello che possiamo dirvi riguardo questo display è che sicuramente è ben definito, la qualità cromatica è ottima e risulta quindi ben calibrato nei colori. Per quanto riguarda la luminosità possiamo dire che non è altissima ma sicuramente nella media nel settore tablet. Molto gradevole per un utilizzo in ambienti interni, mentre più difficoltoso negli ambienti esterni e soprattutto con il sole diretto sullo schermo. Il touchscreen si è dimostrato sempre reattivo in tutte le situazioni e non abbiamo avuto problemi con l’interfaccia.

G Pad LG

Software

Per quanto riguarda il software è necessario dire che LG si è impegnata parecchio. L’interfaccia, costruita sulla versione 4.2.2 di Android, è una delle più evolute attualmente disponibili, abbiamo apprezzato moltissimo gli effetti grafici che sono davvero accurati e rendono molto piacevole l’utilizzo. Con effetti grafici mi riferisco a tutta quella serie di piccoli dettagli che sono stati studiati molto bene: dalle transizioni nei menù, agli effetti animati che si trovano nelle applicazioni preinstallate da LG, ma mi riferisco anche al fatto che il software sfrutta appieno la sensibilità del touch e percepisce ciò che l’utente desidera fare, variando così la grafica a seconda della situazione.

Nonostante la pesante personalizzazione di LG, le prestazioni sono davvero al top e si ha una fluidità davvero ottima. Inoltre tutte le possibilità del software vengono espresse a pieno grazie al loro posizionamento intelligente. Giusto per fare un esempio, è comodissima la possibilità di gestire il telecomando dal pannello delle notifiche, ma vi sono moltissime altre features che sono pratiche e veloci per un utilizzo a 360 gradi del dispositivo. 

Qualche difficoltà in più emerge nella navigazione web con il browser di LG o quando si cercano prestazioni più elevate, come ad esempio nel momento in cui si vogliono visualizzare documenti pesanti, ma questo non è dovuto all’hardware del terminale, quanto più al software, che qui presenta qualche lacuna e nell’utilizzo professionale si potrebbero riscontare dei problemi. Ad esempio la lettura di file è spesso faticosa e di conseguenza poco piacevole per l’utente. In parte questo è dovuto al fatto che Android non è ancora ottimizzato per i tablet e spesso non riesce a gestire bene questi device dallo schermo ampio, in cui gli spazi vengono sfruttati male.

G Pad retro

Fotocamera

La fotocamera di questo tablet è all’altezza del ruolo che deve svolgere. Secondo me infatti con un tablet non è consigliabile fare fotografie, soprattutto per il fatto che risulterebbe scomodo effettuare questa operazione con dispositivi dalle dimensioni generose. Al di là di questo, la fotocamera da 5 Mpx con sensore BSI si comporta bene in generale, anche se fa più fatica in situazioni con scarsa luce ambientale. Le funzioni che offre sono davvero notevoli, visto che è possibile utilizzare simpatici effetti per realizzare fotografie originali. I video risultano in alcuni punti scattosi ma comunque di discreta qualità. Per quanto riguarda la fotocamera frontale, che è da 1.3 Mpx, la qualità è decisamente scadente ma del resto in linea con la concorrenza.

Audio

Il doppio speaker posteriore riproduce suoni alti e discreti per un dispositivo mobile. In alcuni momenti si nota però una ricchezza sonora sottotono e, quando il volume è particolarmente alto, gracchiano leggermente. Il posizionamento risulta invece intelligente per il gaming, infatti non si rischia di coprire gli altoparlanti quando si gioca. Il fatto di essere nella parte posteriore però, li penalizza quando si appoggia il tablet su una superficie, ma questo non azzera totalmente l’audio poiché il volume è abbastanza alto.

LG G Pad

Batteria

L’autonomia di questo device è sufficiente a coprire una giornata con un uso medio, utilizzandolo per visionare filmati, navigare su internet, ecc. Queste operazioni classiche, in aggiunta alle notifiche push, portano il tablet ad arrivare a sera e, se usato con moderazione, può durare anche un giorno e mezzo. Quando invece si stressa il processore con operazioni più pesanti, come ad esempio il gaming, oppure un utilizzo assiduo del terminale per aspetti di intrattenimento, la batteria tende ad esaurirsi velocemente. Rispetto ad altri tablet della concorrenza questo G Pad 8.3 con batteria da 4600 mAh risulta un po’ svantaggiato, anche se in linea generale la giornata piena viene sempre coperta.

Giudizio finale

LG G Pad 8.3 offre grandi possibilità grazie al suo software ricco di funzioni, la fluidità è quasi sempre ai massimi livelli e l’interfaccia è gradevole, anche se forse si potrebbe ringiovanire con una grafica più fresca e leggera. Per la visione di video, il gaming e l’utilizzo a scopo di intrattenimento questo device è davvero ottimo. Per un utilizzo più professionale invece lo sconsigliamo proprio perché evidentemente non è stato studiato per questo. Il prezzo è decisamente aggressivo, infatti ufficialmente costa 299€ ma ora è possibile trovarlo scontato. Dunque è il momento giusto per cogliere al volo questa occasione, spendendo una cifra moderata per acquistare un prodotto che, pur non essendo eccellente in tutti i campi, è nel complesso comodo e piacevole da utilizzare.

Vi lascio alla video recensione, dove potrete trovare più informazioni e vedrete il prodotto in funzione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • diego.sepe

    Ragazzi c’è la possibilità di aggiornarlo alla Google Preview? Usato come ebook Reader che feedback restituisce? Magari paragonato al Nexus 7 2013