Wolfsburg, Allofs punta il Belgio per rinforzare i Lupi

35
0
CONDIVIDI

Klaus Allofs non si ferma mai e lavora alacremente per costruire il Wolfsburg del futuro. Il progetto è semplice, perchè l’ex DG del Werder ha un piano che prevede l’approdo in Champions League nel giro di due anni e poi la lotta per il titolo tedesco nei prossimi cinque. Il quarto posto potrebbe arrivare già in questa stagione ma per adesso la priorità del Wolfsburg è quella di difendere almeno la piazza Europa League, fondamentale per riportare il club tra le grandi d’Europa.

Allofs sta monitorando a 360° sia il mercato tedesco che quello europeo, in particolar modo il florido mercato belga dal quale a gennaio è arrivato il centrocampista Junior Malanda (senza contare l’altro belga De Bruyne). Il Wolfsburg ha così nel mirino altri due colpi importanti nella Jupiter League: Maxime Lestienne e Thomas Meunier.

Entrambi i calciatori sono in forza al Bruges e sono seguiti da tanti club importanti. Allofs però segue di due calciatori da almeno un anno ed ha ottimi rapporti con la dirigenza belga. Per acquistarli entrambi serviranno non meno di 15 milioni di euro, cifra destinata in gran parte per Lestienne, esterno d’attacco tra i più veloci e prolifici d’europa.  Forze che serve di più alla causa dei Lupi è Meunier, difensore di grande qualità che andrebbe a rinforzare un reparto troppo spesso non all’altezza della situazione.

Allofs in una recente intervista ha promesso che entro la metà di luglio la squadra sarà pronta per il prossimo campionato e che ci sono ottime possibilità di vedere in biancoverde almeno uno dei due calciatori del Bruges:

“Li stiamo monitorando da tempo, presto ci incontreremo per gettare le basi della trattativa”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS