Reuter: “Weinzierl resterà all’Augsburg”

43
0
CONDIVIDI

Dopo una stagione trionfale e soprattutto dopo aver messo fine all’imbattibilità del Bayern Monco, tante squadre di Bundesliga e non solo hanno messo gli occhi sul tecnico dell’Augsburg, Markus Weinzierl.

Il trentanovenne ex allenatore del Regensburg, è l’artefice principale dell’esplosione dei bavaresi che ormai stabilmente occupano l’ottava posizione in Bundesliga al loro terzo anno in assoluto nella massima serie. Weinzierl ha lanciato in questa stagione i vari Hahn (finito addirittura in nazionale), Baier, Werner e rivitalizzato il turco Halil Altintop dopo una stagione non positiva con il Trabzonspor. In Bundesliga è senza dubbio l’allenatore rivelazione dell’anno e squadre come Francoforte e Bayer Leverkusen, si sono già fatte avanti per ingaggiarlo al termine della stagione. La società smentisce ogni accordo o voce di mercato ma difficilmente Weinzierl resisterebbe ad un’offerta di un club importante. Proprio il Leverkusen vorrebbe creare con lui un progetto  di crescita a medio-lungo termine magari affiancandogli inizialmente l’esperienza dell’attuale tecnico Sascha Lewandowski.

Fino ad ora sono solo ipotesi ma il continuo silenzio di Weinzierl fanno capire che qualcosa esiste davvero. Per spazzare via tutte le voci e lasciare tranquillo l’ambiente, è sceso così in campo il DS dell’Augsburg Stefan Reuter, che in colpo solo ha messo  a tacere tutte le voci di mercato intorno al suo allenatore. L’ex Juventus e Borussia Dortmund è stato lapidario:

Weinzierl ha un contratto con l’Ausgburg fino al 2017. Lui sta bene con noi e sta completando il suo percorso di crescita. Siamo reciprocamente molto soddisfatti e per questo non vedo il motivo di interrompere la collaborazione. Allo stato attuale lui resterà all’Augsburg anche nella prossima stagione”.    

Sulla stessa linea è stata anche la smentita sulle altre trattative che riguardano altri tesserati del club, primo fra tutti Andrè Hahn:

“Tutti pensano che a fine stagione venderemo metà squadra ma non è così. Chi vuole i nostri giocatori ce li deve chiedere e per ora non è stato così. Spero che nessuno giochi sporco e cerchi di toglierci giocatori senza prima aver preso accodi con noi. Per adesso quello che leggete sui giornali è completamente falso”. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS