Windows XP: il governo olandese paga per assicurarsi il supporto

823
0
CONDIVIDI

Windows XP può rappresentare ancora un’enorme fonte di guadagno per Microsoft. La società con base a Redmond ha abbandonato il supporto a questo ormai leggendario sistema operativo, ma alcune aziende stanno sborsando fior fior di quattrini pur di assicurarsi i consueti aggiornamenti di rito. Dopo il governo UK, anche quello olandese ha stretto un accordo con Microsoft per continuare ad assicurarsi il supporto a Windows XP.

Il sito olandese Webwerald ci dice che con questo accordo Microsoft continuerà a fornire il supporto software per Windows XP fino ad aprile 2015. Non sappiamo quanto hanno sborsato per assicurarsi tale supporto ma sappiamo che hanno a disposizione ben 35/40.000 macchine alimentate da Windows XP.

Nonostante questi accordi la linea politica di Microsoft rimane invariata. Con queste partnership non fanno altro che dare uno o due anni in più di tempo per aggiornare a Windows 7 o Windows 8.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS