Galaxy S5 vs Galaxy S4 vs iPhone 5s: sensori per la frequenza cardiaca a confronto

4847
2
CONDIVIDI

Samsung ha compiuto un grande passo nel campo della tecnologia al servizio della salute e del fitness. Con Galaxy S5 soprattutto, considerando che uno dei suoi maggiori punti di forza è il sensore della frequenza cardiaca incorporato. Con questa nuova funzione gli utenti possono controllare, appunto, la loro frequenza cardiaca, utilizzando l’app S Health, installata di fabbrica sul dispositivo. In realtà, però, non è una grandissima novità, considerando che ogni smartphone dotato di fotocamera e flash è in grado di fornire questa funzionalità.

Runtastic è un esempio perfetto delle app che offrono questo servizio. L’app, infatti, utilizza flash e camera per monitorare i battiti, e funziona sorprendentemente bene. Veniamo, dunque, al video confronto tra Galaxy S5, Galaxy S4 e iPhone 5s:

Dal test eseguito, si evince che le differenze tra i diversi metodi non sono mai enormi, anzi, ed ecco perché, ribadisco, quella di Samsung non è una grandissima innovazione.

photo credit: AJC1 via photopin cc

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Federico Teruzzi

    La direzione presa dal mondo dei device mobili ed indossabili sembra certa…vediamo cosa i produttori immetteranno sul mercato. Aspettiamo Apple!

    • Andrea Careddu

      Aspettiamo Apple eccome, e a mio parere, ne vedremo delle belle! O almeno spero! ;)