Microsoft: cosa hanno presentato all’evento Build 2014

1078
0
CONDIVIDI

Nella giornata di ieri Microsoft ha tenuto il suo attesissimo evento Build 2014. Tanti sono stati gli argomenti trattati durante questo evento. Si è parlato di Windows Phone 8.1 e del nuovo assistente vocale Cortana, dei nuovi Nokia Lumia e di Windows 8.1 Update 1. Proviamo a riepilogarvi tutte le novità presentate dal colosso di Redmond partendo proprio da Windows Phone 8.1.

Windows Phone 8.1

Windows_Phone_81_final

Se siete utenti di Windows Phone sapete che la filosofia alla base è quella di creare un’esperienza capace di mettere voi e le cose per voi più importanti al centro di tutto. Di conseguenza, Microsoft crede che Windows Phone sia lo smartphone più personale al mondo e con Windows Phone 8.1 hanno aggiunto tante nuove funzionalità che rendono il vostro device lo specchio della vostra personalità e dei vostri desideri.

Schermata Start: riquadri animati ancora più personalizzabili

Nel 2013 Microsoft ha aggiunto una terza colonna ai dispositivi con schermo di almeno 5 pollici come il Lumia 1520, per aumentare lo spazio disponibile sullo schermo per la visualizzazione dei contenuti. Gli utenti hanno apprezzato molto questa novità, così hanno deciso di renderla disponibile su tutti gli schermi dei device con Windows Phone 8.1, indipendentemente dalla dimensione. È stata introdotta anche la possibilità di personalizzare lo sfondo della schermata Start con la propria immagine preferita o con una di quelle delle disponibili tra le opzioni, rendendo così molti dei riquadri della schermata Start più chiari, affinché lo sfondo selezionato risulti visibile quando si scorre verso l’alto o verso il basso.

Schermata di blocco: tantissimi nuovi “temi” tra cui scegliere

La schermata di blocco è la prima che voi vedete quando prendete lo smartphone. Con Windows Phone 8.1 è disponibile una nuova app che consente di impostare un’ampia gamma di temi interessanti per questa schermata, in modo da mostrare diversi tipi di effetti visivi e animazioni.

Cortana: il nuovo assistente personale/vocale

1396453666

Di tutte le cose che Microsoft ha annunciato oggi, quella che più ha entusiasmato gli utenti è il primo vero Personal Digital Assistant al mondo, ora disponibile su Windows Phone. I dirigenti Microsoft hanno ammesso di essersi ispirati al popolare personaggio di Halo che agisce da intelligenza artificiale e al fedele assistente digitale di Master Chief.

Basato su Bing, Cortana è l’unico digital assistant che impara a conoscere l’utente per servirlo in modo sempre efficiente. È infatti capace di migliorare nel tempo, ponendo domande basate sul vostro comportamento e chiedendo conferma prima di fare supposizioni. Tiene traccia delle cose a cui tenete di più, se ne prende cura durante l’intera giornata e vi aiuta a limitare gli elementi di disturbo in modo che possiate concentrarvi sugli impegni davvero importanti. Cortana verrà introdotto a breve negli Stati Uniti in versione “beta” e verrà successivamente lanciato negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Cina nella seconda metà del 2014, mentre più avanti nel 2015 seguiranno altri paesi.

Anche in Windows 8.1 sarà possibile attivare Cortana attraverso un riquadro animato sulla schermata Start oppure utilizzando il bottone di ricerca sul proprio device per andare alla home di Cortana.

Quando si interagisce con Cortana per la prima volta fin da subito lei inizierà a conoscerti, saprà il tuo nome, come pronunciarlo e ti interrogherà sui tuoi interessi personali. Man mano che la vostra conoscenza si approfondirà, l’home page di Cortana si arricchirà di informazioni per te rilevanti, per esempio informazioni sui voli e trasporti in caso di viaggio, semplicemente acquisendo i dati dalla tua agenda, oppure aggiornamenti sul traffico, una volta che avrà imparato il percorso ufficio-casa-ufficio.

Inoltre, poichè Cortana è alimentata da Bing, alcuni degli interessi presenti nel notebook di Cortana saranno evidenziati su Bing.com quando si andrà sul web. Bing.com in questo modo vi darà accesso diretto alle preferenze che Cortana ha individuato per voi: meteo, finanza, notizie e voli.

Microsoft ha inoltre progettato Cortana per poter interagire con le 3rd Party Apps installate sul vostro telefono. Potete chiedere a Cortana di farvi aiutare ad effettuare una videochiamata su Skype, guardare un programma TV in Hulu Plus, cercare una news feed su Facebook o inviare un tweet utilizzando l’app di Twitter. E infine, Cortana non è solo un computer che fornisce semplici risultati di ricerca ma proprio come nel gioco Halo, Cortana su Windows Phone ha un pò di personalità.

Centro Operativo: scorciatoie, e non solo, a portata di tap

Gli ingegneri Microsoft che lavorano a Windows Phone hanno aggiunto su Windows Phone 8.1 il Centro Operativo, che consente di visualizzare notifiche di qualsiasi app, anche non aggiunta alla schermata Start, e offre rapido accesso alle impostazioni più importanti, come il Wi-Fi, la modalità aereo, il Bluetooth e il blocco della rotazione.

Altre novità

  • Word Flow Keyboard: la tastiera di Windows Phone è in grado di apprendere il vostro stile di scrittura e riconosce perfino i nomi dei contatti per accelerarne l’inserimento. Ma non è tutto. La nuova Word Flow Keyboard consente di far scivolare le dita sui tasti per digitare in modo veloce.
  • Calendario: il nuovo Calendario è stato riprogettato con l’aggiunta della nuova visualizzazione per settimana, richiestissima dagli utenti. È compatibile con nove tipi di tocco, ad esempio lo scorrimento a destra per passare al giorno, alla settimana o al mese successivo. Come se non bastasse, ora l’aspetto è simile a quello di Outlook su un PC Windows e il meteo è integrato in alto, proprio come in Outlook.
  • Musica, video, podcast: Microsoft ha apportato numerosi miglioramenti a queste esperienze, che sono ora disponibili attraverso app distinte, tutte aggiornabili tramite lo Store. In Musica è possibile modificare le playlist e gestire la raccolta cloud in modo veramente facile ed efficiente. Con Video è possibile acquistare o noleggiare video da Xbox Music, mentre Podcast consente adesso di sottoscrivere qualsiasi feed RSS e fornisce una funzionalità di ricerca podcast basata su Bing per ogni paese in cui è disponibile Windows Phone.
  • Hub Contatti, Email e Account: l’hub Contatti ha una maggiore fedeltà negli aggiornamenti del contenuto dei social network (foto di grandi dimensioni!) e si collega direttamente ad applicazioni di terze parti di social networking in modo da avere un facile accesso a tutte le funzionalità delle applicazioni 3rd party una volta che sono installate. L’email ora supporta S/MIME posta elettronica sicura e hanno ampliato il supporto per diversi tipi di account, includendo ora anche iCloud.
  • Foto & Camera: Il riquadro animato Foto vi fa accedere direttamente alle vostre foto più recenti e le presenta come collezioni organizzate automaticamente, raggruppate per data e luogo. L’album di foto online è ora supportato tramite un’estensibilità applicativa, quindi le terze parti possono collegare i loro servizi. In Camera Microsoft ha aggiornato l’interfaccia utente e aggiunto “burst mode” fotografia che consente di catturare esattamente il momento perfetto, proprio come in Windows 8.1.
  • Data Sense, Wi-Fi Sense, Storage Sense e Battery Saver: aggiunte anche numerose funzionalità progettate per sfruttare al meglio il traffico dati, la durata della batteria e lo spazio di archiviazione.

Quando sarà disponibile?

La diffusione di Windows Phone 8.1 inizierà con la distribuzione agli utenti attuali di Windows Phone 8 e sarà pre-installato sui nuovi telefoni, tra cui alcuni modelli oggi annunciati da Nokia, nei mesi successivi. Gli sviluppatori registrati che desiderano provare Windows Phone 8.1 potranno aggiornare il telefono nell’ambito del programma Developer Preview a partire dagli inizi del mese di aprile.

Windows 8.1 Update 1

update1

La generazione attuale di sistemi Windows scommette su touch e mobilità: basata sulla solida struttura di Windows 7, con l’introduzione di Windows 8 nel 2012, Microsoft ha lavorato costantemente per migliorare l’esperienza e i progressi sono continui. Durante le scorse festività oltre il 40% dei PC Windows presenti nei maggiori rivenditori – come ad esempio Windows Stores Only at Best Buy – offriva modalità touch, a fronte del solo 4% dell’anno precedente.

Lo scorso autunno, a meno di un anno dall’uscita di Windows 8, hanno rilasciato Windows 8.1, caratterizzato da una vasta gamma di ottimizzazioni suggerite dagli utenti, come ad esempio la reintroduzione del pulsante Start, i tutorial, un maggior numero di opzioni di personalizzazione, la possibilità di avviare il PC in modalità desktop, miglioramenti alle funzionalità multitasking e altro ancora.

Ma cosa introduce di nuovo questo Update 1 presento durante l’evento Build 2014?

  • Maggiore semplicità di accesso alle app preferite e ai controlli chiaveNella schermata Start i pulsanti di accensione e di ricerca sono ora disponibili nell’angolo superiore destro, accanto all’immagine del proprio account. Se necessario, è possibile arrestare il PC più rapidamente ed eseguire una ricerca direttamente dalla schermata Start. Se preferite utilizzare il desktop, potete impostare il PC in modo che all’avvio venga visualizzato direttamente il desktop anziché la schermata Start. Sulla barra delle applicazioni potete ora aggiungere i siti Web preferiti, nonché qualsiasi app desktop o del Windows Store. In questo modo è possibile aprirle o passare da un’app all’altra direttamente dal desktop. Potrete inoltre accedere alla barra delle applicazioni in qualunque ambiente vi troviate. Se utilizzate un mouse, potrete visualizzare la barra delle applicazioni in ogni schermata spostando il mouse sul bordo inferiore dello schermo. È sufficiente un clic su una delle app aggiunte alla barra delle applicazioni per aprirla o per passare da un’app all’altra;
  • Opzioni per mouse e tastiera ancora più familiari. Microsoft ha migliorato questo aspetto per rendere più coerente il funzionamento del mouse ovunque all’interno di Windows. Se quando utilizzate un’app del Windows Store spostate il mouse sulla parte superiore dello schermo, verranno visualizzati i consueti pulsanti a icona Chiudi e Riduci. Inoltre, spostando il mouse sulla parte inferiore di un’app del Windows Store, comparirà la barra delle applicazioni. Nella schermata Start, se fate clic con il pulsante destro del mouse sul riquadro di un’app, accanto a quest’ultimo verrà visualizzato un menu di scelta rapida che mostra le operazioni che potete eseguire sul riquadro stesso, ad esempio la rimozione dalla schermata Start, l’aggiunta alla barra delle applicazioni, la modifica delle dimensioni o anche la disinstallazione dell’app. L’operazione di clic con il pulsante destro del mouse sul riquadro di un’app funziona esattamente come la stessa operazione eseguita su un altro elemento del desktop;
  • Ricerca di nuove app semplificataDopo aver installato l’aggiornamento, scoprirete che il Windows Store è ora presente automaticamente all’interno della barra delle applicazioni e sarete pertanto in grado di trovare nuove app in modo ancora più semplice (se lo desiderate, comunque, è possibile rimuoverlo da tale posizione);
  • Ricerca semplice su tutti i dispositiviCon l’aggiornamento odierno, Internet Explorer 11 adatta l’esperienza di navigazione, grazie alla rilevazione del dispositivo Windows e del tipo di input utilizzato, ad esempio un tablet da 8 pollici con modalità touch e orientamento verticale oppure un computer desktop da 24 pollici con mouse e tastiera;
  • Nuovi dispositivi low cost. con Windows 8.1 Update Microsoft permette ai produttori di hardware di realizzare dispositivi a costi ridotti per Windows, come ad esempio dispositivi con solo 1 GB di RAM e 16 GB di spazio di archiviazione, che offrono ai clienti l’esperienza che si aspettano da un dispositivo Windows senza sacrificare le prestazioni. 

 

Quando sarà disponibile?

Windows 8.1 Update è disponibile da oggi per gli abbonati MSDN e verrà distribuito gratuitamente ai clienti di Windows 8.1 e Windows RT 8.1 tramite Windows Update martedì 8 aprile. La maggioranza degli utenti riceverà l’aggiornamento automaticamente. Gli utenti di Windows 8 possono ricevere Windows 8.1 Update tramite il Windows Store l’8 aprile.

 

Nuovi Nokia Lumia

Nokia ha presentato all’evento Build 2014 tre nuovi dispositivi: il Lumia 930, il Lumia 630 e il Lumia 635. Questi tre nuovi smartphone Lumia sono basati su Windows Phone 8.1 e una serie di funzionalità esclusive Nokia. Scopriamoli meglio.

Lumia 930

Nokia Lumia 930

  • Fotocamera PureView da 20 Megapixel con ottica ZEISS e Rich Recording, in grado di assicurare una perfetta esperienza video ed imaging grazie all’innovativa tecnologia Living Images;
  • Un design che unisce l’eleganza del metallo alla vivacità del policarbonato e presenta uno schermo ClearBlack da 5 pollici;
  • Un processore quad-core Snapdragon da 2,2 GHz.

L’inizio della distribuzione del Nokia Lumia 930 è prevista a giugno inizialmente in Europa, Asia, Medio Oriente e India ad un prezzo a partire da 599 dollari, tasse e sovvenzioni escluse.

Lumia 630 e Lumia 635

Lumia 635-1

Il Nokia Lumia 630 e il Nokia Lumia 635 offrono una straordinaria esperienza Windows Phone 8.1 ad un prezzo vantaggioso, e sono caratterizzati da:

  • Un processore quad-core Snapdragon;
  • Un design colorato con scocche intercambiabili e schermo ClearBlack da 4,5 pollici;
  • Una scelta più ampia con tre versioni, ovvero il Lumia 630 nella versione 3G single-SIM e il primo Lumia Dual-SIM 3G, alle quali si unisce la velocità del Lumia 635 nella versione 4G/LTE;
  • Le stesse esperienze offerte dagli smartphone Lumia di alta gamma, come SensorCore con Bing Health & Fitness, Microsoft Office, Nokia Camera, musica gratuita in streaming con Nokia MixRadio, oltre alle mappe e navigazione globali gratuite di HERE che permettono di risparmiare tempo e denaro.

La distribuzione del Nokia Lumia 630 è prevista a maggio, a partire da Asia, India/Medio Oriente, Sud America e Europa, al prezzo di 159 dollari per la versione single-SIM e 169 dollari per la versione dual-SIM. La distribuzione di Nokia Lumia 635 è prevista da giugno su vasta scala, Stati Uniti inclusi, al prezzo di 189 dollari, tasse e sovvenzioni escluse.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS