Sinusite: rimedi naturali per stare meglio

343
0
CONDIVIDI

La sinusite è una malattia dei seni paranasali causati da un’infiammazione a carico della mucosa che copre internamente le cavità ossee. L’infiammazione determina una aumento della produzione di muco e una contrazione degli osti che causa il ristagno del muco stesso nei seni paranasali. I sintomi che caratterizzano questa patologia sono: naso chiuso, occhi gonfi, dispnea, rinorrea, alitosi e tosse.

I rimedi naturali per la sinusite hanno come obiettivo quello di ridurre l’infiammazione a carico dei seni paranasali, ma non riescono certamente ad agire sulle cause che la determinano.
In questo contesto, molto utili per combattere la sinusite sono le inalazioni di vapore a caldo (aerosol), le irrigazioni con acque termali solforate, i lavaggi nasali con soluzione fisiologica o acqua salina e suffumigi con oli essenziali. Tra questi, i più indicati per sciogliere il muco sono gli estratti di:

  • Basilico, ottimo per le sue proprietà antinfiammatorie;
  • Eucalipto, per le sue proprietà antinfiammatorie, espettoranti, balsamiche;
  • Menta, per le sue proprietà balsamiche, decongestionanti, anticatarrali;
  • Rosmarino, per le sue proprietà balsamiche, espettoranti, antiossidanti;
  • Arancio amaro, per le sue proprietà disinfettanti, antinfiammatorie;
  • Echinacea, utile per le sue proprietà antivirali, immunostimolanti e antibatteriche.

Inoltre, è altrettanto utile applicare 3 o 4 volte al giorno, per almeno 5 minuti, un asciugamano immerso in acqua calda e strizzato sopra il viso in modo da coprire naso, fronte e guance per attivare la circolazione e il drenaggio del muco con il calore. Proprio per fluidificare il muco bisogna bere tanto durante la giornata, aiutarsi anche con le tisane a base di piantaggine, liquirizia, finocchio, anice o salvia, ancora meglio se ci aggiungiamo un abbondante cucchiaio di miele, per le sue note qualità espettoranti.

Infine, nella fase acute della sinusite è opportuno evitare il contatto con individui colpiti da influenza o raffreddore, mantenere l’ambiente alla giusta umidità e temperatura e gestire i fenomeni allergici che sono un rischio e un aggravamento per la sinusite.

 

Le informazioni fornite sul sito CurioMed sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS