Stair climbing: lo sport economico alla portata di tutti

408
0
CONDIVIDI
Stair climbing

Ideale per chi non ama rinchiudersi in palestra, lo stair climbing è davvero un’alternativa rivoluzionaria che si adatta alle diverse esigenze e necessità di allenamento. Si, fare le scale è la nuova attività fisica che sta andando per la maggiore. E, in effetti, a ragion veduta, visto che 15 minuti al giorno di scale equivalgono a 30 minuti di corsa in pianura.

A seconda del tipo di allenamento, infatti, un’ora di stair climbing permette di bruciare dalle 500 alle 1000 kcal. Peraltro è uno sport economico, nonché facile, che si può praticare in qualunque situazione. E’ ideale per i più sportivi che sono inclini ad allenamenti pesanti, lunghi e duri, ma anche per chi ha poco tempo a disposizione, ma vuole comunque tenersi in forma. Già con 30 minuti è possibile completare un programma di allenamento di stair climbing, anche se fare le scale tutti i giorni, appena possibile, può diventare una “scelta” di vita quotidiana. Al bando gli ascensori!

Esistono diverse combinazioni di allenamento che possono essere studiate e messe in pratica, in base al proprio livello di salute e preparazione sportiva.

  • 15/30 minuti: per chi è fuori allenamento, è possibile effettuare un percorso di 4/8 rampe di scale da ripetere fino al termine della seduta. In questi casi, possiamo sfruttare la fase di discesa per recuperare le energie e prepararsi a quella successiva. Se vogliamo investire in un’attività più intensa possiamo salire 20/30 piani con pause brevi oppure salire gli scalini a due a due oppure rendere ancora più impegnativa la salita con elastici fitness.
  • 45/60 minuti: durante le sedute più lunghe si possono eseguire diverse serie da 10/20 piani intervallate da esercizi per la parte superiore del busto. Si può, inoltre, integrare l’allenamento con sessioni di corsa. Si inizia, cioè, con la corsa e a metà percorso inseriamo una scalata su una gradinata e concludiamo l’allenamento con un percorso in piano utile anche per defaticare il corpo.

E’ importante rallentate gradualmente l’allenamento in modo da permettere alle articolazioni e all’apparato circolatorio di tornare alle condizioni iniziali. Una volta concluso l’allenamento, è opportuno fare qualche minuto di stretching per allungare i muscoli.

Quali sono i benefici dello stair climbing ?

  • previene i disturbi legati alla vita sedentaria e all’alimentazione abbondante;
  • tonifica cosce, glutei e addome;
  • sviluppa la forza e la tonicità muscolare;
  • stimola la produzione di collagene osseo, importante per rinforzare e proteggere il tessuto osseo.

Esistono, poi, competizioni di stair climbing in tutto il mondo:

  • Empire State Building a New York di 381 m (86 piani);
  • Taipei 101 Tower a Taiwan, alto 448 m (91 piani);
  • Sydney Tower in Australia di altezza 305 m (94 piani); 
  • KL Tower in Malesia, alto 421 m (100 piani);
  • Grattacielo Pirelli in Italia alto 127 m (31 piani).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS