Correre fa bene a tutti: I benefici diretti

2318
0
CONDIVIDI

Rieccoci nuovamente insieme nel nostro spazio dedicato alla corsa. Alzi la mano chi, dopo aver letto il precedente articolo ha deciso di stabilire un giorno zero e indossare (magari per la prima volta in vita sua) delle scarpe da jogging, pentendosene amaramente qualche decina di minuti più tardi! Il pensiero tipico che attraversa la mente in questi casi è “ma chi me lo fa fare”?

Giustamente, nella sedentarietà di tutti i giorni, non è minimamente concepibile uno sforzo così da parte del proprio fisico. Che abbiate percorso un chilometro o cinque non importa, avete rotto il fiato come si usa dire in questi casi.  Non solo, ma avete fatto i conti anche con la vostra motivazione. Questa penso sia la cosa più importante, avere un motivo che vi spinga a “fare”, a mettervi in gioco per raggiungere un obiettivo, sia esso puramente estetico oppure atletico.

raggiungere-obiettivoMa veniamo ora ad analizzare brevemente cosa si guadagna raggiungendo un buono stato di forma fisica. Innanzitutto la muscolatura si rafforza e si snellisce. Praticando la corsa anche solo due volte a settimana per la nostra “canonica” mezz’oretta poi, la resistenza aerobica (ossia il fiato) aumenta. Perciò col tempo, mantenendo sempre la stessa andatura in un determinato percorso dovremmo fare meno fatica. Notevole giovamento ne trae il sistema cardiocircolatorio. In una persona allenata, infatti, il numero di pulsazioni a riposo è più basso rispetto ad un’altra meno allenata o non allenata. Questo si traduce in un miglior stato di forma. Non ultima la funzione antistress. Personalmente ritengo che correre funzioni come una perfetta valvola di sfogo per tutte le preoccupazioni ed i pensieri accumulati in giornata, rigenera e ricarica la mente. Nel prossimo articolo affronteremo l’argomento del vestiario (cosa è meglio indossare nei vari periodi dell’anno?), ma nel frattempo se si è svegliato qualcosa in voi che vi invita a provare a correre, assecondatelo. Tolte le pantofole non si può certo tornare indietro!

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS