Facile e indolore: il cerotto-vaccino contro l’influenza

211
0
CONDIVIDI

Arriva dagli Stati Uniti la notizia dell’innovativo studio in campo medico, un cerotto cutaneo “fai-da-te”, come vaccino antinfluenzale. Un gruppo di ricercatori del Georgia Institute of Technology, seguiti dal Dr Prausnitz, lo ha sviluppato e testato. A grandezza di moneta, formato da cento microaghi biodegradabili di mezzo millimetro.

Senza alcuna preparazione iniziale, si applica con facilità sulla cute e in brevissimo tempo, dopo una lieve pressione, rilascia il vaccino. Può essere poi rimosso senza contrarre infezioni, come invece, accade spesso con le siringhe. Sarà un grande passo in avanti per chi soffre di fobia da aghi e sopratutto per i bambini, essendo inoltre indolore e non invasivo. I test per verificarne l’efficacia inizieranno l’anno prossimo.

Questa ricerca è stata compiuta per cercare di raggiungere due obiettivi: riduzione delle spese sanitarie per le vaccinazioni, quindi anche la possibilità di estendere la copertura ad un numero maggiore di persone; diminuzione dell’affollamento negli studi medici americani, offrendo la possibilità di reperire il vaccino in farmacia o riceverlo direttamente a casa, per posta.  

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS