Uroburos: nuovo software spia dalla Russia?

1297
0
CONDIVIDI

Gli esperti di sicurezza di G Data hanno scoperto e analizzato un sofisticatissimo e complesso spyware. Questo software è stato progettato per rubare informazioni segrete altamente sensibili su network di primaria importanza quali quelli di istituzioni governative, servizi di intelligence e grandi aziende. Chiamato “Uroburos“, lavora in modo autonomo e si diffonde da solo nelle reti infette. Secondo G Data, sviluppare questo tipo di software richieda sostanziali investimenti sia in termini di personale che di infrastruttura.

Questo malware può essere usato per prendere il controllo dei PC infetti, eseguire qualsiasi programma sul computer e nascondere le proprie azioni sul sistema. Uroburos è anche in grado di rubare data e registrare il traffico di dati nella rete. La sua struttura modulare consente di potenziare il malware con funzioni addizionali. La complessità e il design di Uroburos dimostra che il malware è stato molto costoso da sviluppare. G Data ritiene che pertanto siano stati coinvolti sviluppatori molto esperti e capaci. Si può inoltre presumere che non siano stati coinvolti cyber criminali nel suo sviluppo, ma che dietro di esso ci siano dei servizi segreti. G Data ritiene inoltre che i programmatori abbiano sviluppato anche un rootkit ancora più avanzato che non è stato ancora scoperto.

A oggi non è possibile determinare come Uroburos si sia inizialmente infiltrato nei grandi network. L’attacco si può attuare in diversi modi, per esempio attraverso phishing, infezioni di tipo drive-by o social engineering.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS