Niente più badanti, arrivano i robot per anziani

207
0
CONDIVIDI

Addio alle badanti. Con il progetto europeo Robot-era presentato a Pisa, in futuro i robot potrebbero prendersi cura degli anziani.

La sperimentazione, che si concluderà nel 2015, prevede la realizzazione di tre sistemi robotici avanzati, integrati alla perfezione in ambienti intelligenti, cioè adattati per ospitarli, che siano in grado di cooperare e interagire e destinati a migliorare la vita degli anziani. Al lavoro sul progetto c’è un gruppo interdisciplinare, composto da università, centri di ricerca, servizi sociali, aziende sanitarie toscane, piccole e medie aziende, grandi imprese ed enti pubblici e 70 anziani della provincia di Pisa che hanno già testato i robot attivi in tre diversi scenari: domestici, condominiali ed esterni.

Il robot domestico agisce in casa e offre molti servizi: dalla spesa online al supporto per terapie farmacologiche. Quello condominiale fornisce prevalentemente servizi di sorveglianza e di trasporto, mentre quello da impiegare fuori casa si muove con agilità attraverso le strade cittadine per ritirare acquisti o per gettare l’immondizia o aiutare gli anziani a passeggio. La sperimentazione è stata condotta nel Laboratorio DomoCasa di Peccioli, dove è collocato stabilmente il laboratorio Service robotics and ambient assisted living dell’istituto di biorobotica della Scuola Sant’Anna, e presso la residenza assistita di Ängen in Svezia.

fonte | Si24

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS