Cuore 3D salva la vita a bambino di 14 mesi

246
0
CONDIVIDI

Il professor Erle Austin e il suo team di chirurghi ha portato a compimento un’operazione straordinaria, che ha salvato la vita ad un bambino di appena 14 mesi, nato con ben quattro diverse malformazioni congenite al cuore. Per fortuna però il professor Austin ha potuto beneficiare di un alleato prezioso, ovvero un cuore stampato in 3D. Non stiamo parlando di un cuore qualsiasi però, bensì del cuore del piccolo Roland (il paziente).

Erle Austin si è rivolto all’Università di Louisville per realizzare, attraverso un’innovativa tecnica di stampa 3D, una riproduzione del cuore di Roland. La riproduzione perfetta, ma più grande, è stata resa possibile grazie alla Tac effettuata sul bambino. Il risultato è stato straordinario, ed è costato appena 600 dollari.

Ecco cosa ha dichiarato il professore: “Il modello mi ha aiutato a effettuare l’intervento con una procedura che non mi sarebbe mai venuta in mente, con una grande riduzione dei tagli e delle suture necessarie“.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS