Il cibo spazzatura può creare danni al cervello

184
0
CONDIVIDI

Il cibo spazzatura può creare danni al cervello. L’ultimo allarme dice che potrebbe essere addirittura responsabile di forme di demenza.

Il nuovo studio è stato diretto da Helen Vlassara del Mount Sinai School of Medicine di New York e pubblicato sulla rivista Pnas e ipotizza un legame tra il junk food e forme di demenza senile. La ricerca è stata condotta dal team statunitense sia su animali che su un campione di over sessanta: dall’osservazione è emerso che la dieta occidentale, specie se ricca di cibo spazzatura, potrebbe avere un ruolo importante nell’Alzheimer, la forma più diffusa di demenza senile. Tutta colpa delle glicotossine, che sono sostanze tossiche prodotte dal metabolismo dei carboidrati presenti in cibi poco genuini come prodotti confezionati, snack, carni lavorate. Tra i cibi messi sotto accusa c’è anche la carne, in particolare quella cotta alla griglia.

fonte | LaStampa

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS