Apple: ecco le nuove funzioni per il business

876
0
CONDIVIDI

Apple ha recentemente introdotto importanti novità nel modo in cui le aziende con i programmi business e gli istituti educativi possono gestire i loro dispositivi iOS. La prima novità riguarda la configurazione iniziale dei dispositivi acquistati, che prima doveva essere fatta dopo l’acquisto collegando i dispositivi al computer. Adesso invece si può richiedere direttamente ad Apple di effettuare questa configurazione iniziale, e i prodotti arriveranno già pronti all’uso. In questo modo i profili sono legati al dispositivo, e non possono essere modificati dall’utente.

Un’altra novità è la possibilità di gestire i dispositivi remotamente, grazie alla funzione “zero-touch”. In questo modo iPhone e iPad possono essere controllati dai responsabili in remoto. Una nuova guida pubblicata da Apple, spiega in dettaglio le novità. Con il Volume Purchase Program gli utenti finali possono adesso effettuare ordini di acquisti di app attraverso i loro dipartimenti, come se fossero delle normali richieste di fornitura software.

Le altre novità riguardano i possessori di account iTunes, minori di 13 anni:

  • Le impostazioni dell’account, come email e data di nascita, sono bloccate e non possono essere modificate.
  • Non è collegata nessuna carta di credito all’account.
  • E’ attiva di default l’opzione “limita raccolta dati pubblicitari”, in modo che gli studenti non abbiano pubblicità mirata sui dispositivi.

Insomma Apple sta cercando di dare sempre più flessibilità agli utenti business, per invogliarli a utilizzare i suoi prodotti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS