Facebook ritira il servizio mail @facebook.com

651
0
CONDIVIDI

Facebook dopo il grande acquisto di WhatsApp comunica ai suoi utenti una nuova modifica tra i suoi innumerevoli servizi. Il social network manda infatti in pensione il suo servizio di posta elettronica, comunicando agli utenti che utilizzano @facebook.com come indirizzo di posta elettronica. Per correre in aiuto degli utilizzatori, l’azienda attivando un’inoltro automatico girerà tutte le email inviate all’indirizzo nomeutente@facebook.com all’indirizzo di posta elettronica principale inserito tra le informazioni personali sul profilo.

Facebook ha lanciato il suo servizio di posta elettronica nel novembre 2010, nella speranza di fornire una casella di posta in cui gli utenti potessero inviare e ricevere email e messaggi. Vi sembra giusto che un messaggio di posta elettronica dal vostro migliore amico vada in mezzo tra una fattura e un estratto conto bancario? – diceva la società nel suo blog nel momento dell’annuncio. Il servizio non ha mai fatto la differenza forse perché la società non è riuscita a creare un’interfaccia semplice e pratica per la lettura delle email. La schermata messaggi infatti ha sempre dato la priorità ai messaggi di Facebook e non ha mai messo a disposizione le opzioni classiche di un servizio mail. Un secondo tentativo di rilancio è stato fatto nel 2012 ma senza ottenere i risultati sperati.

L’aggiornamento di oggi porta un effetto collaterale strano e sfortunato per Facebook: è infatti possibile raggiungere casella di posta elettronica di qualsiasi persona. Questi indirizzi di posta elettronica sono per impostazione predefinita accessibili solo agli amici, ma si può facilmente capire l’indirizzo email di qualcuno sulla pagina del profilo e semplicemente incollarlo prima del simbolo @. Fortunatamente però Facebook, consente di disattivare l’inoltro automatico chiudendo definitivamente il suo servizio di posta elettronica.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS