YotaPhone: ecco il modello di seconda generazione

2356
0
CONDIVIDI

Ecco a voi il nuovo YotaPhone, successore del modello visto alla fine dello scorso anno. Tanti sono i miglioramenti apportati a questo modello. Il display posteriore E-Ink è ora sensibile ai tocchi, quindi potrete utilizzarlo anche senza prendere minimamente in considerazione il display principale posto frontalmente. Potete sfruttare molte funzionalità tipiche di uno smartphone direttamente dal display E-Ink. Potete leggere libri, gestire la posta elettronica, navigare sul web e inviare tweet.

Il display principale, quello classico, è da 5 pollici ed ha risoluzione 1080p. Il processore è uno Snapdragon 800 da 2,3 GHz, che prende il posto del vecchio Snapdragon 600, montato sulla precedente generazione. È spesso solo 8,9 millimetri e costerà molto di più rispetto al modello di prima generazione. Si parla infatti di 499€.

YotaPhone 2

Purtroppo il display E-Ink non riesce a gestire Android. Pensate a quante applicazioni poteva far comodo sfruttare questa modalità a “basso consumo”, come a quelle dedicate alla lettura o ai player musicali. Tuttavia, Yota sta progettando un proprio SDK aperto a tutti che renderà facile lo sviluppo di app ad esso dedicate.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS